Storia medievale (i) (2015/2016)

Codice insegnamento
4S01294
Docente
Paolo Golinelli
Coordinatore
Paolo Golinelli
crediti
6
Settore disciplinare
M-STO/01 - STORIA MEDIEVALE
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
Semestrino IIA dal 22-feb-2016 al 16-apr-2016.

Orario lezioni

Semestrino IIA
Giorno Ora Tipo Luogo Note
lunedì 10.10 - 11.50 lezione Aula T.4  
martedì 11.50 - 13.30 lezione Aula T.4  
mercoledì 11.50 - 13.30 lezione Aula 1.3  

Obiettivi formativi

STORIA MEDIEVALE
PROF. PAOLO GOLINELLI
Laurea in Scienze dei Beni Culturali (triennale)
Lezioni: 36 ore – Crediti 6 – Secondo semestre (A)

PROGRAMMA D’ESAME A.A. 2015-2016

Ambito disciplinare: Discipline storiche
Settore scientifico-disciplinare: M-STO/ 01
Tipologia dell’attività formativa: base

Obiettivi formativi:
L’insegnamento di Storia medievale si propone di far acquisire ai discenti un patrimonio di conoscenze che saranno particolarmente utili nell’esercizio della loro professione, attraverso lo studio delle principali nozioni sulla storia medievale in connessione con l’arte e i beni culturali, in una dimensione comparativa tra le diverse civiltà.
Insieme le studentesse e gli studenti potranno sperimentare col docente nel Corso Monografico la metodologia della ricerca applicata alla storia di un caso particolare: quello dell’immagine di Matilde nei 900 anni dalla sua morte.
In sintesi le finalità dell’insegnamento sono:

a) Introdurre gli studenti agli strumenti, alle metodologie e alle problematiche della ricerca storica;
b) Fornire le conoscenze essenziali per orientarsi sulla storia delle civiltà del Medioevo centrale, con particolare riferimento ai loro aspetti culturali;
c) Sperimentare i metodi e i parametri conoscitivi acquisiti in ordine a un argomento specifico, attraverso il corso monografico;

Programma del corso:

PARTE GENERALE : Lineamenti generali di storia del medioevo europeo

Testo adottato: P. GOLINELLI, Breve storia dell’Europa medievale, Bologna, Pàtron, 2012.

CORSO MONOGRAFICO:

Matilde di Canossa: storia e immagini nei secoli

da preparare con gli appunti presi alle lezioni, la lettura delle fonti presentate (di cui si potrà ritirare copia presso il docente stesso) e lo studio del volume:

P. Golinelli, L’ancella di san Pietro. Matilde di Canossa e la Chiesa, Milano, Jaca Book, 2015

Gli studenti non frequentanti sono tenuti alla lettura di:

Matilde di Canossa nelle culture europee del secondo Millennio. Dalla storia al mito. Atti del convegno internazionale di studi, Reggio Emilia, Canossa, Quattro Castella, 25-27 settembre 1997, Bologna, Pàtron, 1999.

Modalità di valutazione:

Esame orale, composto in un test scritto da compilare al momento dell’appello, sulla parte generale; dall’analisi all’impronta di una fonte storica, per dimostrare le competenze acquisite; e dal colloquio sul corso monografico.
Si valuteranno così le competenze e le conoscenze acquisite, soprattutto sotto l’aspetto concettuale e metodologico, nonché le capacità di analisi delle fonti e dei collegamenti.
Per ogni altra indicazione o variazione si veda quanto esposto sulla porta dello studio del docente: 3° piano del palazzo delle aule, stanza 2.08.

Si invitano gli studenti a non intasare la posta elettronica e a non disturbare inutilmente il docente per informazioni che possono acquisire dagli organi preposti: bacheche, sito internet, vademecum. Per problemi particolari possono rivolgersi al docente durante il suo orario ricevimento (vedere la sua pagina web: paolo.golinelli@univr.it)

N.B.: Tutti i testi indicati sono in commercio. Non sono ammesse fotocopie.
Ci si presenta all’esame con tutti i materiali previsti dal presente programma.

Programma

STORIA MEDIEVALE
PROF. PAOLO GOLINELLI
Laurea in Scienze dei Beni Culturali (triennale)
Lezioni: 36 ore – Crediti 6 – Secondo semestre (A)

PROGRAMMA D’ESAME A.A. 2015-2016

Ambito disciplinare: Discipline storiche
Settore scientifico-disciplinare: M-STO/ 01
Tipologia dell’attività formativa: base

Obiettivi formativi:
L’insegnamento di Storia medievale si propone di far acquisire ai discenti un patrimonio di conoscenze che saranno particolarmente utili nell’esercizio della loro professione, attraverso lo studio delle principali nozioni sulla storia medievale in connessione con l’arte e i beni culturali, in una dimensione comparativa tra le diverse civiltà.
Insieme le studentesse e gli studenti potranno sperimentare col docente nel Corso Monografico la metodologia della ricerca applicata alla storia di un caso particolare: quello dell’immagine di Matilde nei 900 anni dalla sua morte.
In sintesi le finalità dell’insegnamento sono:

a) Introdurre gli studenti agli strumenti, alle metodologie e alle problematiche della ricerca storica;
b) Fornire le conoscenze essenziali per orientarsi sulla storia delle civiltà del Medioevo centrale, con particolare riferimento ai loro aspetti culturali;
c) Sperimentare i metodi e i parametri conoscitivi acquisiti in ordine a un argomento specifico, attraverso il corso monografico;

Programma del corso:

PARTE GENERALE : Lineamenti generali di storia del medioevo europeo

Testo adottato: P. GOLINELLI, Breve storia dell’Europa medievale, Bologna, Pàtron, 2012.

CORSO MONOGRAFICO:

Matilde di Canossa: storia e immagini nei secoli

da preparare con gli appunti presi alle lezioni, la lettura delle fonti presentate (di cui si potrà ritirare copia presso il docente stesso) e lo studio del volume:

P. Golinelli, L’ancella di san Pietro. Matilde di Canossa e la Chiesa, Milano, Jaca Book, 2015

Gli studenti non frequentanti sono tenuti alla lettura di:

Matilde di Canossa nelle culture europee del secondo Millennio. Dalla storia al mito. Atti del convegno internazionale di studi, Reggio Emilia, Canossa, Quattro Castella, 25-27 settembre 1997, Bologna, Pàtron, 1999.

Modalità d'esame

Modalità di valutazione:

Esame orale, composto in un test scritto da compilare al momento dell’appello, sulla parte generale; dall’analisi all’impronta di una fonte storica, per dimostrare le competenze acquisite; e dal colloquio sul corso monografico.
Si valuteranno così le competenze e le conoscenze acquisite, soprattutto sotto l’aspetto concettuale e metodologico, nonché le capacità di analisi delle fonti e dei collegamenti.
Per ogni altra indicazione o variazione si veda quanto esposto sulla porta dello studio del docente: 3° piano del palazzo delle aule, stanza 2.08.

Si invitano gli studenti a non intasare la posta elettronica e a non disturbare inutilmente il docente per informazioni che possono acquisire dagli organi preposti: bacheche, sito internet, vademecum. Per problemi particolari possono rivolgersi al docente durante il suo orario ricevimento (vedere la sua pagina web: paolo.golinelli@univr.it)

N.B.: Tutti i testi indicati sono in commercio. Non sono ammesse fotocopie.
Ci si presenta all’esame con tutti i materiali previsti dal presente programma.

Opinione studenti frequentanti - 2015/2016