Antropologia culturale BC (i) (2015/2016)

Codice insegnamento
4S02133
Docente
Anna Maria Paini
Coordinatore
Anna Maria Paini
crediti
6
Altri corsi di studio in cui è offerto
Settore disciplinare
M-DEA/01 - DISCIPLINE DEMOETNOANTROPOLOGICHE
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
Semestrino IIA, Semestrino IIB

Orario lezioni

Obiettivi formativi

Attraverso diverse modalità didattiche (lezioni frontali, discussioni, incontri con esperti, filmati) il corso si propone di introdurre le/gli studenti alla conoscenza critica di concetti chiave della disciplina e di alcuni dibattiti aperti nell’ambito dei contesti teorici ed etnografici contemporanei con particolare riferimento al tema del patrimonio culturale, mettendo in rilievo le peculiari sensibilità e potenzialità di una prospettiva antropologica.

Programma

Programma del corso:
Il corso introduce le/gli studenti ad alcuni concetti centrali nella disciplina quali cultura, identità, tradizione, memoria, patrimonio e alle questioni metodologiche e teoriche a cui essi rinviano. L’ambito del patrimonio culturale materiale e di quello intangibile e dei processi di patrimonializzazione sarà approfondito tramite la conoscenza di specifiche situazioni etnografiche.


Testi per l’esame:

- F. Dei, 2012, Antropologia culturale, il Mulino, Bologna
- A. Paini, M. Aria, a cura, 2014, La densità delle cose. Oggetti ambasciatori tra Europa e Oceania, Pacini editore, Pisa.
A scelta uno dei seguenti articoli:
- M. Jolly, 2011, “Oggetti in movimento: riflessione sulle collezioni d’Oceania”, in A. Paini, E. Gnecchi Ruscone, a cura, numero monografico La ricerca Folklorica, 63, pp.29-50.
- L. Turgeon, 2007, "La memoria delle cultura materiale e la cultura materiale della memoria", in S. Bernardi, F.Dei, P.Meloni, a cura, La materia del quotidiano. Per un'antropologia degli oggetti ordinari, Pacini editore, Pisa, pp. 103-124.

Per le/gli studenti del Corso di Laurea in Lettere:
In alternativa a Jolly o Turgeon
Clelia Marchi, 2012, Il tuo nome sulla neve. Gnanca na busia, il Saggiatore, Milano.

Modalità d'esame

L’esame si svolgerà in forma orale.


Per le/i frequentanti: le modalità di frequenza e di valutazione saranno presentate all’inizio del corso.

Opinione studenti frequentanti - 2015/2016