Storia della letteratura artistica e della critica d'arte (i) (2016/2017)

Codice insegnamento
4S001316
Docente
Valerio Terraroli
Coordinatore
Valerio Terraroli
crediti
6
Settore disciplinare
L-ART/04 - MUSEOLOGIA E CRITICA ARTISTICA E DEL RESTAURO
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
Sem. IIB dal 24-apr-2017 al 10-giu-2017.

Orario lezioni

Sem. IIB
Giorno Ora Tipo Luogo Note
lunedì 15.10 - 16.50 lezione Aula 1.3  
martedì 10.10 - 11.50 lezione Aula 1.2  
mercoledì 13.30 - 15.10 lezione Aula 1.5  

Obiettivi formativi

Lo studente deve essere in grado di acquisire gli elementi necessari per leggere e interpretare criticamente una testimonianza storico/artistica e una testimonianza letteraria di ambito storico/artistico. Lo studente deve essere in grado di operare analisi e confronti sui dati raccolti, formulando ragionamenti e deduzioni di carattere più generale all'interno del contesto storico culturale relativo agli argomenti esaminati e per conseguenza deve essere in grado di sviluppare capacità di utilizzo intelligente e critico delle fonti.
Lo studente alla fine del corso dovrà conoscere le principali fonti testuali relative alla produzione artistica dall’epoca paleocristiana alla fine del Settecento; saper applicare una corretta metodologia di analisi alle fonti storico artistiche; inquadrare storicamente e culturalmente le fonti.
Il corso si propone di fornire allo studente gli strumenti per una esposizione corretta e chiara di un problema storico artistico e dell'analisi critica, storica e contenutistica di un testo letterario di ambito storico/artistico. Lo studente deve pertanto essere in grado di usare il lessico specifico del campo disciplinare che ha scelto di approfondire.
Il corso intende dare strumenti allo studente affinché elabori una propria autonomia di giudizio e sia in grado di elaborare abilità comunicative.
Lo studente dovrà acquisire la conoscenza delle diverse linee di sviluppo della storia dell’arte e della storia della letteratura artistica, consolidare di diversi approcci critici, dimostrare capacità di interpretare i testi e di ricavarne notazioni critiche, storiche e linguistiche adeguate.

Programma

- La tradizione classica: Senocrate di Sicione, Policleto, Erodoto, Pausania, Plinio, Vitruvio, Cassiodoro
- La cultura medievale: tradizione classica, Bernardo versus Suger, Dante, Teofilo, Cennini
- L’avvio della stagione umanistica e rinascimentale: Villani, Ghiberti, Alberti, Filarete, Piero della Francesca, Leonardo, Duerer,
- Vasari
- Condivi, Lomazzo, Armenini, Cellini, Borghini, Michiel e la cultura manierista
- L’età barocca: Bellori, Boschini
- L’età settecentesca: Winckelmann, Burke, Lanzi

Bibliografia:
J. Schlosser Magnino, La letteratura artistica, (I edizione Die Kunstliteratur, Wien 1924), ed. italiana, Firenze, La Nuova Italia, 1977, pp. Introduzione e premessa, 15-30, 81-98, 101-160, 189-198, 264-273, 281-284, 289-332, 349-372, 381-398, 459-470, 527-534 (Biblioteca Ambrosoli, STL 701 69. Per chi fosse interessato, la versione digitale del volume è scaricabile dal sito: http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/schlosser1964)
D. Levi, Il discorso sull’arte, Milano, Bruno Mondadori, 2010, pp. 1-59, 145-211, 235-251, 277-311
La storia delle storie dell'arte, a cura di O. Rossi Pinelli, Einaudi, Torino 2014, pp. 3-142

A cui aggiungere la lettura e i commenti dell’antologia critica. (per ricevere il pdf dell’antologia critica rivolgersi a Stefania Cretella: stefania.cretella@libero.it)

Modalità d'esame

Gli obiettivi dell'esame riguardano la verifica della capacità di apprendimento e di rielaborazione critica degli argomenti trattati, dei testi consigliati e della bibliografia indicata.
I contenuti della prova d'esame riguardano i contenuti degli argomenti proposti e discussi durante le lezioni e il seminario di lettura e interpretazioni testi.
Le modalità di accertamento sono quelle orali attraverso un colloquio sugli argomenti sopra indicati.
L'esame si svolge oralmente con un colloquio tra studente e docente relativo ai diversi argomenti trattati nel corso, alla bibliografia indicata, ai testi critici indicati per l'esame e alle opere commentate durante le lezioni e il seminario di lettura e commento ai testi.
La modalità di valutazione sono basate su 30/30

Opinione studenti frequentanti - 2016/2017