Letterature comparate (p) (2017/2018)

Codice insegnamento
4S01400
Docente
Matteo Rima
Coordinatore
Matteo Rima
crediti
6
Settore disciplinare
L-FIL-LET/14 - CRITICA LETTERARIA E LETTERATURE COMPARATE
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
Sem. 2B dal 23-apr-2018 al 9-giu-2018.

Orario lezioni

Vai all'orario delle lezioni

Obiettivi formativi

L’insegnamento di Letterature comparate (p) si propone di sviluppare e approfondire le tematiche precedentemente introdotte nel corso di Letterature comparate (i); sarà pertanto l'occasione per riflettere approfonditamente su periodi, temi, e generi propri della letteratura mondiale (in particolare occidentale), con particolare attenzione ai nuovi linguaggi che si stanno affermando negli ultimi anni. Si introdurranno a tal fine nozioni di narratologia e stilistica che saranno utilizzate, nella parte conclusiva del corso, per la stesura di un breve testo saggistico. Al termine delle lezioni gli studenti si sapranno orientare e muovere con dimestichezza nel vasto panorama della letteratura mondiale e saranno inoltre in grado di stilare un breve ma convincente testo saggistico; il corso progredito è pertanto consigliato a tutti coloro che vogliano iniziare a prepararsi alla redazione della loro tesi di laurea.

NOTA BENE: la partecipazione al corso progredito di Letterature comparate è vincolata alla partecipazione al corso introduttivo; questo significa che per frequentare il corso progredito è indispensabile aver prima seguito l'introduttivo.

Programma

TITOLO DEL CORSO: "ROMANZO-FUMETTO-FILM: IL CASO DEL POLIZIESCO" (corso progredito)

MODALITA' DIDATTICHE

Nella prima parte delle 36 ore si approfondiranno alcune nozioni basilari di narratologia (testo di Grosser) e si studieranno le modalità migliori per redarre un testo saggistico ben fatto (dispensa del prof. Stefano Tani). Data la natura seminariale del corso, gli studenti sono invitati fin da subito a partecipare alle lezioni con interventi e osservazioni inerenti agli argomenti trattati, in modo da instaurare un dialogo continuo a proficuo tra di loro e con il docente. Per facilitare l'apprendimento, parte delle lezioni sarà dedicata a esercitazioni su testi narrativi forniti dal docente.

Nella seconda parte del corso si applicherà quanto imparato fino a quel momento: gli studenti dovranno scrivere delle tesine in cui analizzeranno per iscritto alcuni brevi racconti (selezionati dal docente). In seguito, le tesine saranno esposte oralmente in aula.

Gli studenti che intendano sostenere l'esame da non frequentanti sono pregati di contattare quanto prima il docente, in modo da concordare insieme a lui un programma alternativo. Presumibilmente, dovranno studiare un testo integrativo e scrivere una breve relazione su un racconto poliziesco da loro scelto assieme al docente.


TESTI UTILIZZATI PER IL CORSO

NOTA BENE: i testi qui elencati sono soggetti a cambiamenti fino alla data dell'inizio del corso.

SAGGISTICA

Hermann Grosser, Narrativa (1985)

NARRATIVA:

Durante le prime lezioni il docente consegnerà una dispensa con i testi narrativi da analizzare. La dispensa conterrà un numero di racconti pari a quello degli studenti.

Per la parte di stilistica, si farà riferimento alle dispense del prof. Stefano Tani.

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Hermann Grosser Narrativa. Manuale/antologia Principato 1985 88-416-1325-4

Modalità d'esame

Saranno oggetto di valutazione la capacità degli studenti di scrivere una tesina convincente e ben redatta, l'abilità nel presentare il lavoro svolto, la partecipazione attiva e intelligente sia alle lezioni che alle presentazioni degli elaborati degli altri studenti.

La valutazione finale (30/30) sarà così composta:

1) fino a un massimo di 20 punti per la stesura della tesina e per la presentazione del lavoro alla classe;
2) fino a un massimo di 5 punti per la partecipazione attiva e intelligente alle lezioni;
3) fino a un massimo di 5 punti per la partecipazione attiva e intelligente alle presentazioni degli elaborati degli altri studenti.

La somma dei tre voti parziali porterà al punteggio finale.

Opinione studenti frequentanti - 2017/2018