Linguistica generale (m) (2017/2018)

Codice insegnamento
4S02265
Docente
Alfredo Rizza
Coordinatore
Alfredo Rizza
crediti
6
Altri corsi di studio in cui è offerto
Settore disciplinare
L-LIN/01 - GLOTTOLOGIA E LINGUISTICA
Lingua di erogazione
Italiano
Periodo
Sem. 2A dal 26-feb-2018 al 21-apr-2018.

Orario lezioni

Vai all'orario delle lezioni

Obiettivi formativi

Il corso di Linguistica generale, offerto per la Laurea magistrale in Tradizione e interpretazione dei testi letterari e in mutuazione per altri Corsi di Laurea, si propone di:
• Obiettivo “consolidamento”. Consolidare la comprensione dei fondamenti della linguistica, per la formazione professionale e culturale della figura dell’insegnante di lettere;
• Obiettivo “riflessione glottologica”. Inquadrare sinteticamente il ruolo della riflessione sul linguaggio nella storia della cultura e l’apporto dato alla dinamica culturale contemporanea dalla disciplina dello studio del linguaggio, nei suoi metodi, nei suoi risultati, e nelle nuove prospettive;
• Obiettivo “textus”. introdurre risultati e metodi di ricerca della sintassi del testo, partendo dal concetto propriamente linguistico di “testo” per concentrarsi sugli aspetti formali e funzionali della testualità.

RISULTATI FORMATIVI ATTESI
Il corso si prefigge di fare acquisire allo studente l’uso critico dei concetti e dei metodi fondamentali della linguistica per l’arricchimento culturale e professionale della figura dell’intellettuale di formazione storico-letteraria.
Al termine dell’insegnamento lo studente dovrà essere in grado di
• riconoscere i metodi linguistici nell’analisi dei fenomeni letterari e culturali in genere;
• illustrare i fondamenti dello studio del linguaggio;
• saper applicare le conoscenze acquisite nell’ulteriore percorso di studio.

PREREQUISITI
È presupposta una conoscenza della linguistica sincronica e diacronica a livello introduttivo.
Si consiglia, a chi non avesse mai sostenuto precedentemente alcun esame di linguistica di consultare il docente e di avvalersi di manuali base (e.g. Graffi — Scalise, Introduzione allo studio del linguaggio).

Programma

AMBITI TEMATICI DEL CORSO
1. Il linguaggio naturale, le lingue e le caratteristiche formali e funzionali (principi naturali e interni, applicazioni inter-soggettive, sociali e comunicative).
2. La struttura del testo secondo le caratteristiche formali e funzionali del linguaggio e delle lingue.

MODALITÀ DIDATTICHE
(1) Lezioni frontali dedicate alle tematiche del corso favorendo l’intervento attivo dei partecipanti con domande e discussioni, eventualmente fornendo agli studenti interessati letture da presentare ai colleghi in aula.
(2) Esercitazioni e test online sulla piattaforma e-learning principalmente per l’obiettivo “consolidamento”.
(3) Studenti non frequentanti. Gli studenti non frequentanti sono invitati a contattare al più presto il docente che è a disposizione per concordare un programma il più possibile coerente con gli obiettivi e gli ambiti per i frequentanti e per supportare la lettura e comprensione del materiale durante la preparazione.
(4) Studenti frequentanti e non frequentanti sono invitati a preparare una lettura individuale a scelta fra un classico della linguistica per la preparazione dell’esame. La seguente lista ("CLASSICI"), da cui trarre interi volumi o solo dei brani, è puramente indicativa. Il docente è a disposizione per concordare una lettura consona agli interessi dei singoli studenti.

"CLASSICI"
- Boas, F., Introduzione alle lingue degli indiani d'America
- Sapir, E., Il linguaggio. Introduzione alla linguistica
- Morris, C.W., Lineamenti di una teoria dei segni
- Benveniste, É., Problemi di linguistica generale (brani da concordare)
- Chomsky, N., La scienza del linguaggio (brani da concordare)
- Chomsky, N. — Berwick, RC, Perché solo noi. Linguaggio ed evoluzione
- Jakobson, R., Saggi di linguistica generale
- Saussure, F. de, Corso di linguistica generale (brani da concordare)
- Hallyday, M.A.K., Sistema e funzione del linguaggio (brani da concordare)
- Bloomfield, L., Il linguaggio (brani da concordare)
- Graffi, G., Due secoli di pensiero linguistico (brani da concordare)
- Robins, ., Storia della linguistica (brani da concordare)
- Duranti, A., Etnograifa del parlare quotidiano
- Duranti, A., Linguistic Anthropology (brani da concordare)
- Dixon, RMW, Basic Linguistic Theory (brani da concordare)
- Eco, U., Semiotica e filosofia del linguaggio
- Eco, U., Trattato di semiotica generale
- Sbisà, M. (a c. di), Gli atti lingusitici.
- ...

TESTI PER L'ESAME
Nella sezione "testi di riferimento" trovate i riferimenti alle risorse e ai titoli *utili* per le lezioni e per l'esame.
PER L'ESAME SONO RICHIESTI:

- Rizza, Alfredo. Appunti e materiali di linguistica generale forniti a lezione
- Una lettura a scelta fra quelle indicate nella sezione "CLASSICI" (o diversamente concordata)
- Cecilia Andorno. Linguistica testuale. Un'introduzione. Carocci, capp. 1-3

RIFERIMENTI UTILI * per un ripasso *
Graffi, Giorgio e Sergio Scalise. Le lingue e il linguaggio. Introduzione alla linguistica. Il Mulino

TESTI PER I NON FREQUENTANTI (SALVO DIVERSI ACCORDI COL DOCENTE)
- Cecilia Andorno. Linguistica testuale. Un'introduzione. Carocci
- Colombo, Adriano e Giorgio Graffi. Capire la grammatica. Il contributo della linguistica. Carocci
- Una lettura a scelta fra quelle indicate nella sezione "CLASSICI" (o diversamente concordata)
- ANCHE GLI STUDENTI NON FREQUENTANTI DEVONO SUPERARE I COMPITI ONLINE (E-learning)

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Rizza, Alfredo e aa.vv. Appunti e materiali di glottologia generale forniti a lezione o disponibili sul moodle dell'insegnamento 2017
Colombo, Adriano e Giorgio Graffi Capire la grammatica. Il contributo della linguistica Carocci 2017 9788843088904
Graffi, Giorgio; Scalise, Sergio Le lingue e il linguaggio. Introduzione alla linguistica Il Mulino, Bologna 2013 9788815241795
Cecilia Andorno Linguistica testuale. Un'introduzione (Edizione 7) Carocci 2015 9788843027484

Modalità d'esame

Per tutti gli studenti (frequentanti o non frequentanti) l’accertamento dei risultati di apprendimento prevede:
• “Prove scritte in itinere” relative agli obiettivi “consolidamento” (brevissimo test online ripetibile sulla piattaforma e-learning) e “riflessione glottologica” (una breve relazione scritta su piattaforma e-learning)
• “Prova orale finale” su tutti gli argomenti del corso, ma con particolare riferimento all’obiettivo “textus” e alla lettura individuale a scelta.
OBIETTIVI DELLA PROVA DI ACCERTAMENTO
• verificare lo stato dell’apprendimento degli argomenti del corso;
• verificare la capacità di rielaborazione e di approfondimento.

CONTENUTI E MODALITÀ DI SVOLGIMENTO DELLA PROVA DI ACCERTAMENTO
La prova riguarda tutti gli argomenti del programma ed è articolata in due parti (“prove scritte in itinere” e “prova orale finale”) come indicato supra nella sezione “modalità d’esame”.

VALUTAZIONE
La valutazione è espressa in trentesimi, sulla base delle conoscenze, dell’efficacia e prontezza delle risposte, della proprietà di linguaggio.

Per gli studenti Erasmus il docente è a disposizione per chiarire i contenuti e le modalità della prova.

Opinione studenti frequentanti - 2017/2018