Letteratura latina medievale (m) (2018/2019)

Codice insegnamento
4S02271
Docente
Antonio De Prisco
Coordinatore
Antonio De Prisco
crediti
6
Altri corsi di studio in cui è offerto
Settore disciplinare
L-FIL-LET/08 - LETTERATURA LATINA MEDIEVALE E UMANISTICA
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
Sem. 2A dal 18-feb-2019 al 30-mar-2019.

Orario lezioni

Vai all'orario delle lezioni

Obiettivi formativi

L’insegnamento propone di delineare lo sviluppo del genere storiografico nel corso dell’Alto Medioevo, attraverso lo studio di passi particolarmente significativi tratti dalle opere degli autori del periodo (ad esempio Gregorio di Tours, Beda il Venerabile, Paolo Diacono e Liutprando di Cremona).

Programma

Prerequisiti: Conoscenze di base della lingua latina classica

Contenuto del corso: Il genere storiografico nel corso dell'Alto Medioevo. Analisi di significativi "specimina" della produzione storiografica dei secoli VI- X (Gregorio di Tours; Beda il Venerabile; Paolo Diacono; Liutprando di Cremona)

Testi di riferimento: I brani latini oggetto di studio saranno indicati nel corso delle lezioni

Metodi didattici: Lezioni frontali

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Girolamo Arnaldi «Annali, cronache, storie », in «Lo spazio letterario del Medioevo latino» I/2, pp. 463-513 Salerno Editrice (Roma) 1993
Giuseppina Simonetti Abbolito (a cura di) Beda il Venerabile, Storia ecclesiastica degli Angli Citta Nuova (Roma) 1987 1987
Massimo Oldoni (a cura di ) Gregorio di Tours, La storia dei Franchi Mondadori (Milano) 1981
Paolo Chiesa (a cura di) Liutprando, Antapodosis Mondadori (Milano) 2015
Lidia Capo (a cura di) Paolo Diacono, Storia dei Longobardi Mondadori (Milano) 2003

Modalità d'esame

Colloquio orale sui caratteri della storiografia altomedievale nonché traduzione e commento dei testi di Gregorio di Tours, Beda il Venerabile, Paolo Diacono, Liutprando di Cremona analizzati nel corso delle lezioni

Opinione studenti frequentanti - 2017/2018