Storia dell'architettura (i) (2019/2020)

Codice insegnamento
4S01357
Docente
Gianmario Guidarelli
Coordinatore
Gianmario Guidarelli
crediti
6
Settore disciplinare
ICAR/18 - STORIA DELL'ARCHITETTURA
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
Sem 2A, Sem 2B

Orario lezioni

Vai all'orario delle lezioni

Obiettivi formativi

Conoscenza del lessico e della sintassi del lessico architettonico classico conoscenza dell'opera dei protagonisti dell'architettura dei secolo XVIII e XIX saper comparare architetture antiche classiche con soluzioni neoclassiche.

Programma

Il corso intende affrontare la storia dell’architettura moderna secondo le sue principali direttrici. Nel corso delle lezioni verrà approfondito il confronto critico tra la produzione architettonica e la riflessione teorica, e il confronto con il contesto socio-politico, economico e culturale. Le problematiche teoriche, progettuali e storiografiche relative agli episodi più significativi dell’architettura tra il XV e il XVIII secolo saranno trattate secondo questi nodi tematici:
- I protagonisti del XV secolo e i principali centri di elaborazione del linguaggio classicista: Firenze, Roma, Rimini, Mantova, Urbino, Milano.
- La prima metà del XVI secolo: la scuola romana, la scuola fiorentina e Venezia
- La seconda metà del XVI secolo: la diffusione del Rinascimento in Europa; le città nel Rinascimento.
- Architettura e città barocca in Europa nei secoli XVII e XVIII.

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Frommel, Christoph Luitpold Architettura del Rinascimento italiano Skira 2009 978-88-572-2453-4
Summerson, John Il linguaggio classico dell'architettura Einaudi 2010 978-88-06-15452-3

Modalità d'esame

L’ obiettivo dell’esame è la verifica della conoscenza degli argomenti affrontati nelle lezioni frontali e della bibliografia. Contenuti della prova: Lo studente dovrà dimostrare di conoscere criticamente i contenuti del corso e di saper analizzare i manufatti architettonici e il loro linguaggio sapendoli contestualizzare nella loro epoca, nell’opera dell’architetto e nel quadro del complessivo sviluppo della storia della architettura.
Modalità della prova: l’esame sarà una prova orale e si svolgerà facendo riferimento costante a delle immagini mostrate del docente.
La prova sarà unica e la valutazione sarà espressa in trentesimi.