Preistoria (i) (2019/2020)

Codice insegnamento
4S004609
Docente
Mara Gioia Migliavacca
Coordinatore
Mara Gioia Migliavacca
crediti
6
Altri corsi di studio in cui è offerto
Settore disciplinare
L-ANT/01 - PREISTORIA E PROTOSTORIA
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
Sem 2A dal 17-feb-2020 al 28-mar-2020.

Orario lezioni

Vai all'orario delle lezioni

Obiettivi formativi

Il corso è finalizzato a preparare lo studente a trattare i temi generali dell'evoluzione culturale ed economica delle società umane dal Paleolitico al Neolitico, mettendoli in relazione con le principali variazioni climatiche ed ecologiche del Pleistocene. Gli ambiti geografici di pertinenza sono il continente africano, quello asiatico sudoccidentale e soprattutto l'Europa, teatro di importanti cambiamenti geografici, climatici e bio-culturali.

Programma


Il corso coprirà l'intervallo cronologico e culturale compreso tra le più antiche manifestazioni paleoantropologiche africane fino alle complesse testimonianze delle società neolitiche.
Out of Africa: Seguendo la dispersione geografica dal continente africano delle varie specie di ominini che si sono succedute fino alla forma anatomicamente moderna, verranno trattate le principali tappe dell’evoluzione culturale e comportamentale dell’Uomo.
La periodizzazione del Paleolitico, del Mesolitico e del Neolitico sarà la struttura di riferimento per discutere l'impatto delle innovazioni tecnologiche che hanno permesso alle popolazioni paleolitiche e alle prime società produttive di interagire in maniera sempre più complessa con l’ambiente. Le dinamiche del popolamento antropico saranno poste in rapporto alle variazioni nella distribuzione delle risorse litiche, vegetali, alimentari.

I principali temi sono quindi:

Introduzione
Cos’è la paletnologia
Oggetto della ricerca archeologica preistorica
Le fonti e i metodi della ricerca archeologica preistorica
Interpretazione dei dati
Modulo 1: Paleolitico inferiore
- cronologia del Quaternario; paleoclimatologia; cenni sull’evoluzione umana
- emergenza delle prime tecnologie nel continente africano e loro impatto
- il primo popolamento sudeuropeo, contesti e modelli
- comparsa dei bifacciali, l'Acheuleano e il popolamento nordeuropeo
Modulo 2: Paleolitico medio
- dal Paleolitico inferiore al Paleolitico medio, cambiamenti tecnologici e nell'interazione Uomo-risorse
- l'età dell'Uomo di Neandertal: economia, tecnologie, insediamenti
- la comparsa di Homo sapiens in Africa e le prime diffusioni
- l'Uomo Anatomicamente Moderno: stato dell'arte. Ipotesi, modelli e problemi metodologici; la scomparsa dei Neandertal dall'Eurasia
Modulo 3: Paleolitico superiore e Mesolitico
- Il Paleolitico superiore antico e medio: Aurignaziano e Gravettiano e interazioni climatiche ed ecologiche
- Il Paleolitico superiore recente nel corso del tardoglaciale, lo sviluppo demografico
- L'Olocene, il Mesolitico, la colonizzazione degli estremi ecologici, l'aumento demografico
Modulo 4: Neolitico
- Il Neolitico e la neolitizzazione
- La prima colonizzazione dell’Europa e dell’Italia
Modulo 5: Neolitico e inizi Età del Rame
-Insediamenti, riti ed economia del Neolitico e dell’età del Rame
- La tecnologia metallurgica, processi di trasformazione






Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
A. Pessina, V. Tinè Archeologia del Neolitico. L'Italia tra sesto e quarto millennio. (Edizione 1) Carocci 2008
Marco Peresani Come Eravamo. Viaggio nell'Italia paleolitica (Edizione 264) Il Mulino 2018 9788815275295
D. Cocchi Genick Preistoria QuiEdit 2009

Modalità d'esame

L’obiettivo della prova d’esame consiste nel verificare il livello di raggiungimento degli obiettivi formativi precedentemente indicati.
La prova d'esame consiste in un colloquio orale. Nella prima parte, lo studente/la studentessa illustreranno un argomento o un caso-studio a propria scelta connesso al programma svolto che avranno autonomamente approfondito; seguirà una serie di domande volte ad accertare la conoscenza e la comprensione del programma svolto, nei suoi aspetti metodologici e di contenuto.
In relazione alla situazione derivante dall'emergenza Coronavirus la modalità d’esame sopra riportata viene modificata per la sessione estiva 2020, in accordo con le indicazioni di ateneo, in: prova orale con modalità telematica.