Levels of linguistic analysis (2020/2021)

Codice insegnamento
4S007302
Docenti
Alfredo Rizza, Francesca Cotugno
Coordinatore
Alfredo Rizza
crediti
6
Settore disciplinare
L-LIN/01 - GLOTTOLOGIA E LINGUISTICA
Lingua di erogazione
Inglese
Sede
VERONA
Periodo
CuCi IA dal 21-set-2020 al 31-ott-2020.

Orario lezioni

Vai all'orario delle lezioni

Obiettivi formativi

- Conoscenza approfondita dei metodi e delle teorie fondamentali della linguistica declinati secondo i diversi livelli di analisi (fonologia, morfologia, sintassi, struttura dell'informazione). - Riconoscere e descrivere in modo appropriato e uniforme i principali fenomeni strutturali delle lingue nei diversi livelli di analisi. - Affrontare criticamente scelte di metodo e di quadro teorico per lo studio delle lingue. - Presentare i risultati del proprio lavoro con l'adeguata terminologia e secondo gli standard riconosciuti. - Rielaborare e applicare le competenze acquisite nel proseguimento degli studi.

Programma

Concetti e metodi di base per la descrizione lingusitica nei diversi livelli di analisi
1) Metodica di base nella descrizione dei fenomeni linguistici: introduzione allo standard di glossatura (Leipzig Glossing Rules)
2) I livelli di analisi
- Fonetica articolatoria
- Fonetica acustica
- Assi di variazione linguistica
- Mutamento fonetico
- Concetti base della morfologia
- Concetti base dela sintassi
3) La variabilità e il mutamento (linee introduttive)
Introduzione allo studio dei principali fenomeni di mutamento in diacronia, ai temi della variazione sociolinguistica, al contatto linguistico e ai fenomeni di interferenza.
- mutamento fonetico e fonologico
- varietà condizionata da fattori sociali
- interferenza

Si consultino anche i documenti messi a disposizione nel corso moodle.

N.B.: considerando l’attuale situazione di rischio epidemico l’offerta didattica sarà svolta con lezioni in presenza in aula (se le condizioni di sicurezza lo permetteranno) comunque integrate con la piattaforma moodle e le tecnologie di streaming e video conferenza.

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Yule, G. The Study of Language. (Edizione 7) Cambridge University Press. 2020 9781108582889 doi:10.1017/9781108582889. Required chapters: 1–8; 17–20.

Modalità d'esame

La preparazione degli studenti verrà verificata, sfruttando le potenzialità della piattaforma Moodle, integrando prove scritte in itinere e un colloquio finale su tutto il programma dell'insegnamento (nelle date degli appelli d'esame).
I docenti valuteranno il livello di approfondimento nelle conoscenze dei metodi e delle teorie fondamentali della linguistica e la capacità di riconoscere e descrivere in modo appropriato e uniforme i fenomeni strutturali delle lingue, coerentemente con i temi trattati durante il corso.
Per la valutazione si considera altresì la capacità critica e la proprietà di linguaggio (soprattutto la terminologia tecnica).
Le conoscenze verrano verificate con domande su temi e concetti specifici. Le abilità applicative (i.e. riconoscere e descrivere in modo appropriato e uniforme i fenomeni strutturali delle lingue) saranno testate con brevi esercizi che conterrano esempi descritti da lingue diverse.

Manuale.
Abbiamo indicato un manuale di base, in lingua inglese per il recupero o il riapasso delle conoscenze di base.
I capp. da studiare sono:
1-8;
17-20.

Bibliografia specifica.
Ulteriore bibliografia verrà indicata in aula.

-SUGGERIMENTI-
Consigliamo la formazione di gruppi di studio in cui studenti italiani e studenti internazionali possano scambiare le informazioni prese da fonti diverse.

L'esame si svolgerà in inglese.
I test e le consegne in itinere saranno principalmente valutate con un parametro binario sufficientemente competente / non ancora competente. Test e consegne negative potranno essere ripetute. Dal colloquio finale emergerà invece una valutazione in trentesimi.