Levels of linguistic analysis (2020/2021)

Codice insegnamento
4S007302
Docenti
Alfredo Rizza, Francesca Cotugno
Coordinatore
Alfredo Rizza
crediti
6
Settore disciplinare
L-LIN/01 - GLOTTOLOGIA E LINGUISTICA
Lingua di erogazione
Inglese
Sede
VERONA
Periodo
CuCi IA dal 21-set-2020 al 31-ott-2020.

Orario lezioni

Vai all'orario delle lezioni

Obiettivi formativi

- Conoscenza approfondita dei metodi e delle teorie fondamentali della linguistica declinati secondo i diversi livelli di analisi (fonologia, morfologia, sintassi, struttura dell'informazione). - Riconoscere e descrivere in modo appropriato e uniforme i principali fenomeni strutturali delle lingue nei diversi livelli di analisi. - Affrontare criticamente scelte di metodo e di quadro teorico per lo studio delle lingue. - Presentare i risultati del proprio lavoro con l'adeguata terminologia e secondo gli standard riconosciuti. - Rielaborare e applicare le competenze acquisite nel proseguimento degli studi.

Programma

Concetti e metodi di base per la descrizione lingusitica nei diversi livelli di analisi
1) Metodica di base nella descrizione dei fenomeni linguistici: introduzione allo standard di glossatura (Leipzig Glossing Rules)
2) I livelli di analisi
- Fonetica articolatoria
- Fonetica acustica
- Assi di variazione linguistica
- Mutamento fonetico
- Concetti base della morfologia
- Concetti base dela sintassi
3) La variabilità e il mutamento (linee introduttive)
Introduzione allo studio dei principali fenomeni di mutamento in diacronia, ai temi della variazione sociolinguistica, al contatto linguistico e ai fenomeni di interferenza.
- mutamento fonetico e fonologico
- varietà condizionata da fattori sociali
- interferenza

*Si consultino anche i documenti messi a disposizione nel corso moodle.*

N.B.: considerando l’attuale situazione di rischio epidemico l’offerta didattica sarà svolta con lezioni in presenza in aula (se le condizioni di sicurezza lo permetteranno) comunque integrate con la piattaforma moodle e le tecnologie di streaming e video conferenza.

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Yule, G. The Study of Language. (Edizione 7) Cambridge University Press. 2020 9781108582889 doi:10.1017/9781108582889. Required chapters: 1–8; 17–20.

Modalità d'esame

La preparazione degli studenti verrà verificata, sfruttando le potenzialità della piattaforma Moodle, integrando prove scritte in itinere e un colloquio finale su tutto il programma dell'insegnamento (nelle date degli appelli d'esame).
I docenti valuteranno il livello di approfondimento nelle conoscenze dei metodi e delle teorie fondamentali della linguistica e la capacità di riconoscere e descrivere in modo appropriato e uniforme i fenomeni strutturali delle lingue, coerentemente con i temi trattati durante il corso.
Per la valutazione si considera altresì la capacità critica e la proprietà di linguaggio (soprattutto la terminologia tecnica).
Le conoscenze verrano verificate con domande su temi e concetti specifici. Le abilità applicative (i.e. riconoscere e descrivere in modo appropriato e uniforme i fenomeni strutturali delle lingue) saranno testate con brevi esercizi che conterrano esempi descritti da lingue diverse.

Manuale.
Abbiamo indicato un manuale di base, in lingua inglese per il recupero o il riapasso delle conoscenze di base.
I capp. da studiare sono:
1-8;
17-20.

Bibliografia specifica.
SI TRATTA DI BIBLIOGRAFIA E MATERIALI OBBLIGATORI PER L'ESAME. SONO INDICATI SU MOODLE

In condizioni normali si incoraggia la formazione di gruppi di studio fra studenti di proveninze accedemiche diverse per poter confrontare le diverse esperienze.

L'esame si svolgerà in inglese.
I test e le consegne in itinere saranno principalmente valutate con un parametro binario sufficientemente competente / non ancora competente. Test e consegne negative potranno essere ripetute. Dal colloquio finale emergerà invece una valutazione in trentesimi.