Storia dell’arte greca e romana (2020/2021)

Codice insegnamento
4S003290
Docente
Patrizia Basso
Coordinatore
Patrizia Basso
crediti
6
Altri corsi di studio in cui è offerto
Settore disciplinare
L-ANT/07 - ARCHEOLOGIA CLASSICA
Lingua di erogazione
Italiano
Periodo
CuCi IA, CuCi IB

Orario lezioni

Vai all'orario delle lezioni

Programma

Il corso propone un approfondimento monografico sul tema dei contesti e dei monumenti funerari greci e romani. In una prima parte si affronterà lo studio degli aspetti storico-artistici, giuridici, topografici, socio-economici e cultuali delle tombe/necropoli, trattandone la tipologia e la distribuzione, i monumenti funerari, le loro caratteristiche architettoniche ed epigrafiche, i corredi, gli aspetti rituali ecc. In una seconda parte si approfondirà l’apporto che le diverse tipologie di analisi (antropologiche, paleobotaniche chimiche ecc.) possono fornire allo studio di tali tematiche e si affronteranno i temi relativi alle modalità di indagine, documentazione e recupero dei contesti funerari. In una terza si analizzeranno in dettaglio alcuni esempi particolarmente significativi di tali contesti in ambito cisalpino (anche attraverso la presentazione di ricerche individuali o di gruppo degli studenti) e si realizzeranno una o due uscite didattiche per analizzare da vicino taluni monumenti (le visite saranno concordate con gli studenti all’inizio del corso).

Metodi didattici
Lezioni frontali nella prima parte del corso; seminari/laboratori e uscite didattiche da concordare all’avvio del corso nella seconda parte.
Le lezioni sono trasmesse in videoconferenza e in remoto per studenti frequentanti a distanza. Le lezioni sono inoltre registrate e messe a disposizione degli iscritti. Inoltre, i PowerPoint delle lezioni sono a disposizione degli studenti, visibili sulla pagina on line dell’insegnamento.

Testi di riferimento
Materiale fornito dal docente (PowerPoint delle lezioni) da integrare con lo studio di un testo a scelta fra quelli che verranno presentati a lezione e che comunque sono indicati nella prima slide di ogni lezione.
Per i testi da utilizzare nell’approfondimento personale da presentare in sede di esame gli studenti potranno chiedere informazioni e consigli al docente.

Modalità d'esame

La prova d’esame intende verificare il livello del raggiungimento degli obiettivi formativi sopra indicati.
Gli studenti (frequentanti e non frequentanti) dovranno elaborare, prima dell’esame orale (una settimana prima al massimo), una ricerca scritta su una necropoli/contesto funerario della Cisalpina.
L’elaborato dovrà avere una lunghezza di 10-12 pagine da 2000 battute ciascuna, comprese le note, la bibliografia ed eventuali immagini.

L’esame orale verterà su alcune domande sulla parte generale e sulle uscite didattiche (questa parte varrà il 40% del voto finale) e sulla discussione della tesina scritta su un contesto funerario cisalpino (questa parte varrà il 60% del voto finale).