Semiotica e filosofia della scienza (2022/2023)

Codice insegnamento
4S008050
Crediti
12
Settore disciplinare
-

Obiettivi formativi

Questo corso integrato si propone di fornire un’introduzione ai processi attraverso i quali si produce il significato e si determinano effetti di senso nel rapporto mente/realtà e nelle attività di trasmissione delle informazioni. Il primo modulo introduce ai concetti fondamentali della logica e dell’epistemologia, alle regole corrette di deduzione e di inferenza, e in generale agli aspetti fondamentali del metodo scientifico. Il secondo modulo introduce alle basi cognitive dei processi di produzione del significato, analizzando questi processi da una prospettiva semiotica e con un focus particolare sulle tecniche di argomentazione e persuasione applicate nella costruzione dei messaggi all’interno dei diversi media. Alla fine del corso, i partecipanti dovranno essere consapevoli delle basi cognitive dei processi di produzione del significato, ed essere in grado di applicare i concetti della logica e della semiotica nell’analisi delle proprietà di testi e messaggi. I MODULO - LOGICA E FILOSOFIA DELLA SCIENZA (i) Il primo modulo è concepito come un’introduzione alla logica e alla filosofia della scienza, con la presentazione dei fondamentali aspetti metodologici connessi allo sviluppo del metodo scientifico. Da una parte, verranno presentate le diverse tipologie di ragionamento corretto; dall’altra, l’analisi dei modi di deduzione e di inferenza corretti verrà discussa a partire da una prospettiva cognitiva, sulla base dei modelli di funzionamento e di evoluzione della mente. Alla fine del corso lo studente dovrà essere in grado di riconoscere i diversi tipi di ragionamento e di distinguere i ragionamenti corretti dalle fallacie. Dovrà inoltre aver compreso alcuni degli aspetti fondamentali del legame che sussiste tra metodo scientifico e ragionamento, e dei fondamenti cognitivi di tale legame. II MODULO- SEMIOTICA (p) Il secondo modulo è concepito come un’introduzione ai concetti, alla terminologia e allo stile di analisi della semiotica, dedicando attenzione alla storia della disciplina e ai suoi rapporti con lo studio scientifico del linguaggio, dell’acquisizione del linguaggio e della cognizione umana in generale. Verranno prodotte alcune esemplificazioni di come discorso e argomentazione producano significato e lo organizzino a diversi livelli di senso. Il focus sarà soprattutto sui messaggi verbali e sugli effetti di senso prodotti all’interno dei vari media (testi letterari, pubblicitari, manifesti, siti web, stampa, programmi televisivi, ecc.). Alla fine del corso i partecipanti dovranno aver compreso il fondamento cognitivo dei concetti fondamentali della semiotica, ed essere in grado di applicare i metodi di analisi della disciplina al linguaggio dei moderni media.