Storia dell'arte

Il gruppo di storia dell'arte spazia dall'arte e architettura medievali alle arti e architetture dell'età moderna e contemporanea; altri ambiti di ricerca riguardano la storia delle arti decorative e del gusto, la storia della critica e delle fonti artistiche, le metodologie di studio delle opere d'arte, la storia del restauro e delle tecniche artistiche e la storia del collezionismo e del museo, la museologia e la museografia.
Bernard Jan Hendrik Aikema
Professore a contratto
Fabio Coden
Professore associato
Giorgio Fossaluzza
Professore associato
Tiziana Franco
Professore ordinario
Monica Molteni
Ricercatore
Silvia Musetti
Cultore della materia
Roberto Pasini
Professore associato
Valerio Terraroli
Professore ordinario
Alessandra Zamperini
Professore associato
Competenze
Argomento Persone Descrizione
History of art and architecture aderente allo standard  ERC
Iconografia della Moda Alessandra Zamperini
Lo studio si propone di utilizzare la moda (vesti, accessori, acconciature), investigata attraverso l'apporto di discipline quali Storia moderna e Storia delle donne, Letteratura, per studiare il mondo materiale riprodotto nelle arti figurative, con l'obiettivo di apportare nuove chiavi di lettura per l'analisi iconografica.
Iconografia delle regine Alessandra Zamperini
Il tema prende in considerazione la regina (consorte o regnante suo iure), con il fine di delineare l'evoluzione delle modalità rappresentative di questa figura e delle specificità che la connotano a seconda del suo stato e del periodo. A tal fine, sono presi in conto, tra gli altri, attributi iconografici e tipologie figurative, in particolar modo nella ritrattistica (dipinti, sculture, stampe).
Iconografia del potere Alessandra Zamperini
L'argomento analizza le modalità, i tipi, i contesti culturali e sociali in con cui valori politici e propaganda sono trasmessi attraverso opere d'arte, in particolar modo in pittura. Campo di ricerca privilegiato è l'ambito veneto in epoca moderna, ma altri casi possono essere presi in conto qualora si rivelino utili (per analogia o per contrasto) per meglio definire il carattere delle operazioni studiate.
Storia della critica d'arte; storia delle arti decorative; museologia; iconografia Valerio Terraroli
I suoi principali ambiti di ricerca riguardano: - La cultura artistica settecentesca in area lombardo-veneta con particolare attenzione alla scultura e alla grande decorazione pittorica - L'architettura eclettica e la cultura simbolista in area italiana ed europea tra seconda metà dell'Ottocento e il primo novecento, con una particolare attenzione nei confronti del dannunzianesimo e del complesso monumentale de Il Vittoriale degli Italiani e del Vittoriano di Roma, della statuaria celebrativa post unitaria e post primo conflitto mondiale - La storia delle arti decorative tra Settecento e prima metà del Novecento, con una particolare attenzione ai fenomeni del gusto e della trasformazione dello stile quali i fenomeni dell'eclettismo di ritorno, dell'Art Nouvea, del Liberty italiano, dell'Art Déco e del Novecentismo - La storia delle fonti critiche relative al variare del gusto e degli stili, al rapporto tra arti decorative e arti figurative, al tema della decorazione - La storia del collezionismo sette-ottocentesco, ma soprattutto del collezionismo di arti e di arti decorative nel primo Novecento e la sua musealizzazione - Iconografia e iconologia nella cultura settecentesca, ma anche la sua translitterazione nell'arte ottocentesca e noovecentesca; le fonti letterarie; i repertori
Storia dell'architettura medievale Fabio Coden
Analisi e valutazione dell'architettura medievale dal IV al XIV secolo.
Storia dell'arte bizantina Fabio Coden
Valutazione e analisi delle arti dell'Impero Romano d'Oriente, dalla fondazione di Costaninopoli alla sua caduta.
Storia dell'arte della repubblica veneta e dei suoi domini Giorgio Fossaluzza
Storia dell'arte della repubblica veneta e dei suoi domini, di terraferma e delle opposte sponde dell'Adriatico
Storia dell'arte e della cultura contemporanee Roberto Pasini
Teoria della storiografia e della critica, Teoria dell'interpretazione, Teoria dell'immagine, Arte, scienza tecnologia, Arte e letteratura, Arte e fotografia, Linee di sviluppo del "vedere" e del "guardare", Informale, Problematiche del corpo, Postmoderno, Giorgio Morandi, Sergio Romiti, Jackson Pollock, Andy Warhol.
Storia dell'arte europea Bernard Jan Hendrik Aikema
Storia dell'arte europea tra '400 e '700
Storia dell'arte medievale Fabio Coden
Tiziana Franco
Silvia Musetti
Valutazione e analisi delle forme d'arte, nelle varie tecniche artistiche, sorte dall'epoca costantiniana al gotico internazionale.
Storia dell'arte moderna Bernard Jan Hendrik Aikema
Alessandra Zamperini
Studio dei principali fenomeni artistici in epoca moderna, con particolare attenzione all'iconografia, all'iconologia, alla committenza, al fine di collegare la storia dell'arte ai contesti culturali, sociali e politici in cui le opere d'arte prendono vita.
Storia dell'arte veneta Bernard Jan Hendrik Aikema
Alessandra Zamperini
Studio dell'arte veneta (in specie pittura), dal Quattrocento al Settecento, con particolare interesse per questioni iconografiche e iconologiche, di committenza e di relazione con altre discipline, tra le quali letteratura, filosofia e storia.
Storia della scultura medievale Fabio Coden
Valutazione e analisi degli apparati plasitici scolpiti fra il IV e il XIV secolo. Con particolare attenzione alle tecniche e alle iconografie.
Storia delle donne Alessandra Zamperini
Studio dello spazio che le donne hanno occupato nella storia dell'arte moderna e delle modalità con cui esse sono state rappresentate. In particolare, un ruolo chiave viene attribuito ai ritratti, dei quali sono studiati tipologie figurative, attributi iconografici e committenza.
Storia del restauro, Storia delle tecniche artistiche, Diagnostica non invasiva, Letteratura artistica Monica Molteni
L'attività di ricerca si concentra particolarmente su tematiche di storia delle tecniche artistiche e storia del restauro affrontate attraverso la lettura delle fonti, le ricerche archivistiche e il supporto della diagnostica non invasiva condotta attraverso la strumentazione del Centro Laniac, di cui è vicedirettrice.
Gruppi di ricerca
Nome Descrizione URL
A margine di Tintoretto Il progetto si svolge in collaborazione con il complesso museale palazzo ducale di Mantova e intende offrire una rilettura degli spazi dell'appartamento del duca Guglielmo in Corte Nuova principalmente sotto l'aspetto delle decorazioni pittoriche. In particolare la ricerca interesserà la serie dei Fasti di Tintoretto e il grande spazio della Sala di Manto.
Architettura tardogotica nell'arco alpino orientale Il gruppo svolge indagini sull'architettura ecclesiastica minore presente nell'arco alpino della Diocesi di Aquileia, fra il XIV e il XVI secolo.
Archivio digitale per le Arti Decorative Il gruppo di ricerca conduce campagne di catalogazione scientifica e studio di collezioni italiane private, composte da ceramiche, vetri, arredi, oreficerie e tessuti ideati e realizzati da importanti artisti, manifatture e industrie attive nel campo delle arti decorative, con particolare interesse per la produzione italiana del Novecento.
Arte veronese del medioevo (XI-XV secolo) L'attività del gruppo di ricerca è finalizzata allo studio e alla conoscenza del patrimonio artistico e architettonico veronese di epoca medievale, nei suoi vari aspetti, con particolare riferimento ai secoli dall'XI in poi.
FRESCO - Affreschi staccati: restauro e conservazione Finalità del gruppo di ricerca è lo studio degli stacchi e strappi d’affresco effettuati fra XVIII e XX secolo attraverso un approccio metodologico multidisciplinare che pone in dialogo la storia del restauro e delle tecniche artistiche, la storia della critica, la museologia, la storia dell’arte e le tecnologie della diagnostica applicata ai beni culturali.
La pittura profana dall'età barocca all'età neoclassica nell'Italia settentrionale: Brescia Il gruppo di ricerca si occupa della catalogazione e dello studio dei cicli decorativi settecenteschi di soggetto profano, con particolare attenzione alla loro diffusione a Brescia e nel territorio bresciano
La rappresentazione e il significato della moda femminile tra rinascimento e barocco Il gruppo è composto da due docenti di Storia dell'arte (medievale e moderna), da una docente di Storia Moderna, da una dottoranda dell'Università di Pisa, da due docenti dell'Università di Richmond di Francese e Inglese, da un tecnico del Dipartimento Culture e Civiltà, il cui comun denominatore è l'interesse per la storia della moda e delle donne, lette alla luce di molteplici variabili figurative, letterarie, sociali.
Rubens svelato Il gruppo di ricerca in collaborazione con il Complesso Museale Palazzo Ducale di Mantova si occupa dello studio della grande pala con la Famglia Gonzaga in adorazione della Trinità, il capolavoro italiano di Rubens dipinto nel 1605, che venne tagliato in più parti in età napoleonica. Il progetto prevede una ricognizione delle fonti archivistiche inedite relative alla pala e un approfondimento diagnostico tramite tecniche di indagine non invasive attraverso la strumentazione del centro LANIAC. Oggetto dello studio saranno la pala e i frammenti della medesima, nonchè il bozzetto con il Martirio di Sant'Orsola dello stesso artista. I risultati delle indagini verranno presentati nel corso di una giornata di studi in programma presso Palazzo Ducale per il 12 ottobre 2016; in tale occasione verranno esposti anche ulteriori contributi che consentirano di ricostruire nel dettaglio le molte problematiche storiche e conservative della pala. Al convegno seguirà la pubblicazione di un volume di atti e la presentazione del medesimo.
Santuari del Veneto I componenti del gruppo di ricerca stanno procedendo al censimento dei santuari cristiani della regione Veneto, sorti fra alto medioevo e l’età contemporanea, attraverso sopralluoghi, ricerche bibliografiche e indagini archivistiche dettagliate.
San Zeno nell'altomedioevo Il gruppo di ricerca studia la basilica di S. Zeno nell’altomedioevo, a partire dalla scoperta dei graffiti nell’abside nord e dall’evidenza che è una parte dell’edificio di età carolingia.
Storia dell'arte e della cultura materiale bizantina. Il gruppo di ricerca si prefigge lo studio dei fenomeni artistici dell’oriente cristiano, della capitale e delle periferie. Particolare attenzione è data alle testimonianze presenti in terra italiana.
Under colors. Tecnica, restauro e diagnostica per la conoscenza della pittura Il gruppo di ricerca si occupa di indagare alcuni nuclei tematici di dipinti presenti nelle collezioni della Fondazione Brescia Musei e dell'Accademia Carrara di Bergamo nell'ambito di una convenzione stipulata con i due enti.
Progetti
Titolo Responsabili Fonte finanziamento Data inizio Durata (mesi) 
A margine di Tintoretto Monica Molteni 01/03/16 36
Archivio digitale per le Arti Decorative Valerio Terraroli 01/10/16 36
FRESCO - Affreschi staccati: restauro e conservazione Monica Molteni JointProject - assegnato e gestito dal Dipartimento 15/01/18 36
La pittura profana dall'età barocca all'età neoclassica nell'Italia settentrionale: Brescia Valerio Terraroli 01/01/17 36
Per la storia del restauro nel Novecento: Ottemi Della Rotta Monica Molteni 01/11/15 48
Rubens svelato Monica Molteni 01/01/16 24
Under colors. Tecnica, restauro e diagnostica per la conoscenza della pittura Monica Molteni 01/01/17 48

Attività

Strutture