Antropologia del mondo antico (p) (2004/2005)

Corso disattivato

Orario lezioni

2SemLettere
Giorno Ora Tipo Luogo Note
lunedì 14.00 - 15.40 lezione Aula 1.2  
martedì 10.10 - 11.50 lezione Aula 2.2  

Obiettivi formativi

il corso si propone di analizzare un modello culturale romano attraverso la lettura di pagine significative della letteratura latina e di approfondire le competenze metodologiche per l’indagine antropologica dei testi antichi.

Programma

modelli di relazione nella parentela romana: atteggiamenti e criteri di identificazione.
Testi di riferimento:
1. Seneca, Tieste, con introduzione, traduzione e note di F.Nenci, Milano, Rizzoli (BUR) 2002; durante il corso sarà distribuita una breve raccolta di passi da autori latini, con testo a fronte.
2. M.Bettini, Antropologia e cultura romana. Parentela, tempo, immagini dell’anima, Roma, La Nuova Italia Scientifica, 1986 (pagine da definire); L.Beltrami, Il sangue degli antenati. Stirpe, adulterio e figli senza padre nella cultura romana, Bari, Edipuglia, 1998 (capitoli da stabilire). Altre indicazioni bibliografiche saranno fornite durante il corso. In alternativa gli studenti potranno presentare la traduzione di passi dal Tieste senecano.
Metodi didattici: lezioni frontali.
Prerequisiti: è opportuna, anche se non richiesta, una conoscenza di base della lingua latina.

Modalità d'esame

colloquio orale.