Storia dell'arte moderna (p) [Cognomi L-Z] (2004/2005)

Corso disattivato

Orario lezioni

2SemLettere
Giorno Ora Tipo Luogo Note
lunedì 17.20 - 19.00 lezione Aula T.4  

Obiettivi formativi

il corso si propone di analizzare il percorso attraverso il quale si é definito il patrimonio artistico italiano dal Quttorcento al primo Ottocento. L'oggetto artistico deve essere visto come facente parte di un contesto culturale che non può prescindere dalla storia, dalle vicende della committenza, dalle esperienza dell'autore.Per opera d'arte non si intende solo quella a carattere figurativo, ma uno spazio importante deve essere riservato all'architettura.

Programma

Il disegno nell’arte italiana del Rinascimento. Nel Quattrocento e nel Cinquecento il disegno diventa il mezzo indispensabile per preparare le opere d’arte di pittura, ma anche di scultura ed architettura. Nel corso verranno illustrate e spiegate le tecniche e le varie forme e funzioni dei disegni di grandi artisti come Pisanello, Ghirlandaio, Michelangelo, Raffaello, Tiziano, Tintoretto, Veronese e molti altri. Verrà analizzato anche il concetto teorico di « disegno » così come viene sviluppato nel Rinascimento italiano, da Alberti in poi.
I saggi che verranno indicati non sono oggetto di lettura integrale per la preparazione dell’esame. Durante le lezioni si specificheranno le pagine ritenute necessarie e si aggiungeranno altri eventuali materiali. I testi sono presenti nella biblioteca del Dipartimento di Discipline Storiche Artistiche e Geografiche.
Per tutti gli studenti, ma, in particolare, per i non frequentanti, alla fine del corso sarà messo a disposizione di tutti un elenco preciso degli argomenti trattati a lezione con le pagine specifiche (reperibili nei testi che abbiamo segnalato) riferite ai singoli temi considerati e/o alle singole opere trattate a lezione.
Queste stesse pagine saranno fotocopiate a cura del docente e depositate in una copisteria in modo di essere a disposizione degli studenti.
Metodi didattici: le lezioni procederanno secondo il ritmo di una alla settimana (in parallelo con le lezioni della parte introduttiva). È ovvio che le lezioni non possono prescindere da un adeguato corredo di immagini che saranno proiettate durante il corso.

Modalità d'esame

l’esame consiste in una prova orale.
N.B. Per gli studenti quadriennalisti della Facoltà di Lettere. Gli studenti del corso quadriennale sono tenuti a portare sia il corso introduttivo che quello progredito. Per chi volesse iterare l’esame: la parte generale sarà sostituita da una lettura da scegliere in un elenco messo a disposizione dal docente.