Semiotica multimediale (s) (2005/2006)

Corso disattivato

Codice insegnamento
4S01414
Docenti
Giorgio Graffi, Denis Delfitto
Coordinatore
Giorgio Graffi
crediti
6
Settore disciplinare
M-FIL/05 - FILOSOFIA E TEORIA DEI LINGUAGGI
Lingua di erogazione
Italiano
Periodo
1° sem dal 3-ott-2005 al 22-dic-2005.

Orario lezioni

1° sem
Giorno Ora Tipo Luogo Note
giovedì 11.50 - 13.30 lezione Aula T.3  
venerdì 11.50 - 13.30 lezione Aula T.3  

Obiettivi formativi

Questo corso ha l’obiettivo di introdurre alla riflessione sul concetto di “segno” e sulle proprietà astratte dei processi di semiosi che caratterizzano codici specifici, il linguaggio umano e i linguaggi animali, i linguaggi artificiali dell’informatica e della comunicazione tecnica. Particolare attenzione sarà dedicata all’interfaccia fra semiosi e processi cognitivi, cercando di illustrare il rilievo che assumono le nozioni di linguaggio/mente e la teoria computazionale della mente in una prospettiva semiotica. Il corso si propone inoltre di fornire allo studente un essenziale inquadramento storico delle nozioni semiotiche fondamentali.

Programma

Prerequisiti: Gli studenti debbono aver seguito un corso introduttivo di filosofia del linguaggio o corso dichiarato equipollente.
Contenuto del corso. (i) Lineamenti di storia del concetto di segno dall’Antichità al Novecento, con lettura e commento di alcuni brani da testi classici relativi ai temi trattati (prof. Graffi). (ii) Proprietà formali dei processi di semiosi. Linguaggio e mente in prospettiva semiotica. Lineamenti di semiotica testuale.
Testi di riferimento:
-U. Volli, Manuale di semiotica, Roma-Bari, Editori laterza, 2003.
-N. Chomsky, Nuovi orizzonti nello studio del linguaggio e della mente, trad. it., Milano, Il Saggiatore, 2005.
-Verranno inoltre letti e commentati alcuni brani tratti da testi classici della tradizione semiotica. I testi rilevanti verranno indicati e/o distribuiti a lezione.
Metodi didattici. Lezioni frontali

Modalità d'esame

Colloquio orale