Storia della chiesa medievale (p) (2006/2007)

Corso disattivato

Orario lezioni

Obiettivi formativi

acquisire alcune metodologie e strumenti della ricerca storicoreligiosa;
sviluppare la capacità di analizzare le fonti e la storiografia individuando la complessità delle problematiche storiche.

Programma

Prerequisiti: conoscenza anche elementare della lingua latina; conoscenze di base della storia medievale dal IV al XV secolo.

Contenuto del corso: La Chiesa veronese nell’età della signoria scaligera: vescovi, clero e fedeli.
Partendo dalle più generali problematiche storiche riguardanti i rapporti tra le signorie trecentesche e le istituzioni ecclesiastiche e religiose, si metteranno in luce in modo analitico alcuni percorsi interni della Chiesa scaligera. L’indagine verterà dunque in primo luogo sui vescovi, ma si estenderà successivamente sia agli istituti che, insieme agli ordinari diocesani, avevano responsabilità pastorali e di governo della diocesi (clero
parrocchiale e canonici della cattedrale), sia agli altri `collaboratori pastorali’ con responsabilità di cura d’anime (monaci e frati degli ordini Mendicanti). Per quanto riguarda il laicato si metteranno in luce le modalità di ricezione dei messaggi religiosi e le forme di partecipazione alla vita religiosa.

Testi di riferimento:
M.C. Rossi, Governare una Chiesa. Vescovi e clero a Verona nella prima metà del Trecento, Verona 2003 (Cierre Edizioni).
Un saggio a scelta fra i seguenti:
-G.M. Varanini, Signoria cittadina, vescovi e diocesi nel Veneto: l’esempio scaligero, in Vescovi e diocesi in Italia dal XIV alla metà del XVI secolo. Atti del VII convegno di storia della Chiesa in Italia (Brescia, 21-25 settembre 1987), a cura di G. De Sandre Gasparini, A. Rigon, F. Trolese, G.M. Varanini, Roma 1990, pp. 867-906.
-G.G. Merlo, Francescanesimo e signorie nell’Italia centro settentrionale, in Idem, Tra eremo e città. Studi su Francesco d’Assisi e sul francescanesimo medievale, Assisi 1991, pp. 95-112.
-G. De Sandre Gasparini, Istituzioni ecclesiastiche, religiose e assistenziali nella Verona scaligera tra potere signorile e società, in Gli Scaligeri. 1277-1387, a cura di G.M. Varanini, Verona 1988. pp. 393-404.
Una silloge di fonti sarà distribuita durante le lezioni.

Metodi didattici: lezioni frontali in un contesto seminariale, lettura e analisi di fonti.

Modalità d'esame

colloqui orali ed eventuali relazioni scritte da concordare preventivamente con la docente.