Europa ludens: play and leisure in the pre-industrial city (s) (2007/2008)

Corso disattivato

Codice insegnamento
4S02101
Docente
Alessandro Arcangeli
crediti
5
Settore disciplinare
M-STO/02 - STORIA MODERNA
Lingua di erogazione
Italiano
Periodo
I sem dal 1-ott-2007 al 20-dic-2007.

Orario lezioni

Obiettivi formativi

acquisire una competenza critica del lessico storico del gioco e del tempo libero; misurarsi con la nozione di rituale e la sua applicazione nell’antropologia storica; sviluppare strategie per l’interpretazione di fonti pertinenti al tema; familiarizzarsi con la letteratura secondaria e discuterne i problemi.

Programma

Contenuto del corso: Riti e rituali urbani in età moderna. Le tradizioni classiche e medievali. Riso, carnevale e festa. L’invenzione del tempo libero. Gerarchie sociali, genere e gruppi d’età. Testi e immagini. Gioco e civilizzazione.

Testi di riferimento:
Alessandro Arcangeli, Recreation in the Renaissance, Basingstoke, Palgrave Macmillan, 2003 (disponibile anche nella traduzione italiana Passatempi rinascimentali, Roma, Carocci, 2004, che include un importante saggio di Peter Burke sull’invenzione del tempo libero nell’Europa moderna);
Peter Burke, Popular Culture in Early Modern Europe (1978), revised reprint Aldershot, Scolar, 1994 (esiste traduzione italiana: Cultura popolare nell’Europa moderna, con introduzione di Carlo Ginzburg, Milano, Mondadori, 1980; la ristampa inglese si raccomanda per la nuova prefazione dell’autore, che altrimenti è reperibile in forma di articolo su rivista);
Edward Muir, Ritual in Early Modern Europe (1997), 2nd edn, Cambridge, Cambridge University Press, 2005 (traduzione italiana della prima edizione: Riti e rituali nell’Europa moderna, Firenze, La Nuova Italia, 2000).
Una lista di ulteriori letture raccomandate verrà fornita durante il corso.

Metodi didattici: lezioni frontali e incontri a carattere seminariale.

Modalità d'esame

Per i frequentanti: tesina di 15 pagine di approfondimento di uno dei temi del corso, concordata con il docente e discussa oralmente in un colloquio.

Per i non frequentanti: questionario scritto sui testi di riferimento, integrato da colloquio orale di discussione dei risultati.