Archeologia cristiana e medievale (m) (2011/2012)

Corso disattivato

Codice insegnamento
4S02332
Docente
Fabio Saggioro
Coordinatore
Fabio Saggioro
crediti
6
Settore disciplinare
L-ANT/08 - ARCHEOLOGIA CRISTIANA E MEDIEVALE
Lingua di erogazione
Italiano
Periodo
II semestre dal 27-feb-2012 al 8-giu-2012.

Orario lezioni

II semestre
Giorno Ora Tipo Luogo Note
giovedì 15.40 - 17.20 lezione Aula 1.1  
venerdì 15.40 - 17.20 lezione Aula 1.1  

Obiettivi formativi

Il corso affronta il periodo che va dalla Fine del Mondo Antico (V secolo d. C.) sino al XIV-XV secolo d. C. In particolare si affrontano i temi legati alle grandi trasformazioni dell'insediamento tra età romana e medioevo, ai rapporti tra uomo e ambiente e alla costruzione dei paesaggi urbani e rurali, con particolare attenzione agli approcci teorici e metodologici che sono stati sviluppati in Europa negli ultimi 15 anni.
Attraverso esempi di scavo e ricerche archeologiche si osserveranno pertanto il modificarsi della città romana in area mediterranea e la formazione dei nuovi centri urbani e commerciali nel Nord-Europa, con le ovvie ricadute sul mondo dei commerci e delle produzioni. Il corso si soffermerà poi sulle dinamiche territoriali tra alto e basso medioevo, attraverso esempi d'area italiana ed europea mirati a sottolineare la varietà di soluzioni presenti nelle diverse aree.

L'obiettivo del corso è quello di fornire un quadro articolato delle tematiche a lungo oggetto di dibattito nella disciplina (la fine del Mondo Antico, la trasformazione della città, la formazione dei villaggi, l'incastellamento, le trasformazioni dei commerci, etc.), osservando contemporaneamente quali approcci e strumenti siano stati adottati nello studio della cultura materiale nel corso delle indagini più recenti.

Sarà quindi tentata una riflessione sulle prospettive teoriche e metodologiche delle archeologie che si occupano dei periodi successivi all'età romana, dalle archeologiche cosiddette post-classiche e post-medievali, all'historical archaeology.

Programma

Prerequisiti: conoscenze storiche e archeologiche generali.

Contenuto del corso: Il corso intende presentare agli studenti le principali caratteristiche della cultura materiale d’età medievale: strutture dell'insediamento urbano e rurale, produzioni ceramiche e artigianali, edilizia residenziale, archeologia funeraria, archeologia dei castelli, illustrando gli attuali orientamenti della ricerca archeologica sia sul piano tematico che metodologico.

Testi di riferimento (due a scelta):

Reflections: 50 Years of Medieval Archaeology, 1957-2007, edited by R. Gilchrist and A. Reynolds, London 2009.

S. Gelichi, Introduzione all’archeologia medievale. Storia e ricerca in Italia, Carocci, Roma 2004 (6 ristampa).

A. Augenti, Città e porti dall'Antichità al Medioevo, Carocci, Roma 2011.

S. Lusuardi Siena, A. Negri, L. Villa, La ceramica altomedievale tra Lombardia e Friuli. Bilancio delle conoscenze e prospettive di ricerca (VIII-IX e X-XI secolo), in S. Patitucci Uggeri (a cura di), La ceramica altomedievale in Italia, Firenze 2004, pp. 59-102.

P. Galetti (a cura di), Edilizia residenziale tra IX e X secolo. Storia e archeologia, Firenze 2010.

Altri testi potranno essere indicati o forniti dal docente durante le lezioni.




Metodi didattici: lezioni frontali, esercitazioni pratiche e seminari. Faranno parte delle lezioni anche una o più uscite didattiche che verranno concordate durante il corso.

La frequenza è vivamente consigliata. Quanti non lo possano fare sono invitati a concordare programmi alternativi con i docenti.

Modalità d'esame

esame orale