Storia della lingua italiana (2013/2014)

Corso a esaurimento (attivi gli anni successivi al primo)

Codice insegnamento
4S00891
Docente
Paolo Pellegrini
Coordinatore
Paolo Pellegrini
crediti
6
Settore disciplinare
L-FIL-LET/12 - LINGUISTICA ITALIANA
Lingua di erogazione
Italiano
Periodo
I semestrino A, I semestrino B

Orario lezioni

I semestrino A
Giorno Ora Tipo Luogo Note
martedì 11.50 - 13.30 lezione Aula 1.2  
giovedì 10.10 - 11.50 lezione Aula 1.2  
venerdì 10.10 - 11.50 lezione Stanza generica Aula Daneloni  

Obiettivi formativi

Il primo modulo costituisce un’introduzione allo studio della grammatica storica e fornisce un profilo generale sulla storia della lingua italiana. Il secondo modulo si concentra sullo studio del De vulgari eloquentia di Dante, dedicando particolare attenzione alla tradizione testuale e ai capitoli relativi ai caratteri linguistici dei volgari settentrionali.

Programma

1° modulo - 1. Elementi di grammatica storica: mutamenti fonetici e morfologici nel passaggio dal latino all’italiano 
2. Momenti di storia della lingua italiana: nascita della tradizione letteraria; teoria e prassi linguistica nell’opera di Dante; le lingue di koinè; la codificazione linguistica nel Cinquecento (Bembo, Accademia della Crusca); unità politica e formazione della lingua nazionale (Manzoni, Ascoli e le polemiche post-unitarie)
2° modulo - Dante Alighieri, De vulgari eloquentia: introduzione e cenni sulla tradizione testuale; storia della lingua italiana nel De vulgari.

BIBLIOGRAFIA
1° modulo
1. Giuseppe Patota, Nuovi lineamenti di grammatica storica dell’italiano, Bologna, Il Mulino 2007.
2. Claudio Marazzini, Breve storia della lingua italiana, Bologna, Il Mulino 2004.





BIBLIOGRAFIA
2° modulo
1. Dante Alighieri, De vulgari eloquentia, a cura di P.V. Mengaldo, in Dante Alighieri, Opere minori, vol. V, tomo II, Milano-Napoli, Ricciardi, 1974, pp. 3-237 [in alternativa Dante Alighieri, De vulgari eloquentia, a cura di V. Coletti, Milano, Garzanti, 2000 o successive edizioni; Dante Alighieri, De vulgari eloquentia, a cura di C. Marazzini, Milano, Mondadori, 1990 o successive edizioni].
2. Giuseppe Ledda, Dante, Bologna, Il Mulino, 2008.

BIBLIOGRAFIA CONSIGLIATA*
P. Manni, La lingua di Dante, Bologna, Il Mulino, 2013.
M. Tavoni, Introduzione a Dante Alighieri, De vulgari eloquentia, a cura di M. Tavoni, in Dante Alighieri, Opere, edizione diretta da M. Santagata, Milano, Mondadori, 2011.
E. Fenzi, Introduzione a Dante Alighieri, De vulgari eloquentia, a cura di E. Fenzi, Roma, Salerno Editrice , 2012.

Gli studenti non frequentanti dovranno preparare obbligatoriamente per l'esame il volume di P. Manni.

NB
Tutte le edizioni del De vulgari eloquentia indicate offrono la traduzione italiana a fronte.

Modalità d'esame

orale