I percorsi della formazione culturale delle élites cittadine nella Verona sette-ottocentesca: il caso della famiglia Giuliari

Data inizio
2 maggio 2009
Durata (mesi) 
24
Responsabili (o referenti locali)
Viola Corrado

La ricerca si propone di ricostruire i percorsi, i metodi e le caratteristiche della formazione culturale della nobile famiglia veronese dei Giuliari, in particolare di Eriprando, Bartolomeo e G.B. Carlo: le origini aristocratiche, gli studi compiuti presso importanti istituzioni religiose, il significativo apporto recato alla vita pubblica e culturale della città li rendono infatti tra le figure più rappresentative dell’élite scaligera sette-ottocentesca e, come tali, tra le più idonee ad accertare le peculiarità della formazione intellettuale di un’intera classe sociale.
Attraverso lo spoglio e l’inventario dei manoscritti, dei documenti d’archivio e dei carteggi della famiglia s’intende inoltre rendere conto della ricchezza e della varietà del materiale autografo conservato a Verona e, nel contempo, raccogliere maggiori informazioni sulla biografia dei tre eruditi, sulle loro relazioni epistolari con l’élite cittadina, sulla fiorente attività editoriale della stamperia Giuliari.

Partecipanti al progetto

Corrado Viola
Professore ordinario

Attività

Strutture