Le forme della poesia italiana: metrica, sintassi, argomentazione

Data inizio
1 gennaio 2013
Durata (mesi) 
24
Responsabili (o referenti locali)
Soldani Arnaldo
Parole chiave
metrica sintassi argomentazione

Il progetto intende mettere a fuoco alcuni punti della storia delle forme poetiche italiane, partendo dalla metrica e dalle relezioni che questa intesse con le altre linee di organizzazione del discorso (sintassi e argomentazione). Si prevedono in specie indagini sulle strutture della lirica antica e rinascimentale (dalle Origini al Petrarchismo), del poema dantesco e dell’ottava cavalleresca (da Boccaccio a Tasso), nonché ricerche sugli esiti della tradizione in età moderna e contemporanea e sullo sviluppo delle forme italiane in altre tradizioni europee (francese, castigliana, catalana, portoghese, inglese). Un’attenzione particolare sarà riservata alla riflessione storica sulla metrica (storia della metricologia) dal Cinque all’Ottocento. Importo previsto relativo alle missioni: euro 5.000 (FUR).

Enti finanziatori:

Finanziamento: assegnato e gestito dal Dipartimento

Partecipanti al progetto

Arnaldo Soldani
Professore ordinario
Pubblicazioni
Titolo Autori Anno
La canzone CCCXXV. "Tacer non posso, et temo non adopre" A. SOLDANI 2011
La metrica di Dante tra le Rime e la «Commedia» M. Praloran; A. Soldani 2010
Le voci nella poesia. Sette capitoli sulle forme discorsive ARNALDO SOLDANI 2010
Metrica italiana e discipline letterarie, Atti del Convegno di Verona, 8-10 maggio 2008 A. Soldani 2010
«Sì attesa la ragione e sì attesa l'autorità». Appunti per Quadrio metricologo A. SOLDANI 2010
La sintassi del sonetto. Petrarca e il Trecento minore A. SOLDANI 2009

Attività

Strutture