Scienza a corte: Pietro Andrea Mattioli e Bernardo Cles

Data inizio
10 ottobre 2014
Durata (mesi) 
12
Dipartimenti
Culture e Civiltà
Responsabili (o referenti locali)
Ciancio Luca
Parole chiave
medicina, storia naturale, Pietro Andrea Mattioli

Una ricostruzione della comunità dei medici e dei naturalisti attivi nel Principato vescovile di Trento nella prima metà del Cinquecento consentirà di far luce sul rapporto tra scienze e potere in quel particolare contesto e di comprendere più a fondo il significato della permanenza in Trentino del medico senese Pietro Andrea Mattioli. Inoltre ciò permetterà di esplorare le concezioni della natura di Bernardo Cles, un aspetto sinora trascurato della sua fisionomia di politico e intellettuale.

Partecipanti al progetto

Luca Ciancio
Professore associato

Attività

Strutture