Latin Literature B (p) (2005/2006)

Course not running

Course code
4S01269
Name of lecturer
Licinia Ricottilli
Number of ECTS credits allocated
6
Other available courses
Language of instruction
Italian
Period
2nd semester dal Feb 20, 2006 al May 31, 2006.

Lesson timetable

2nd semester
Day Time Type Place Note
Monday 10:10 AM - 11:50 AM lesson Lecture Hall 1.3  
Tuesday 3:40 PM - 5:20 PM lesson Lecture Hall 1.2  

Learning outcomes

Approfondimento della capacità di traduzione, analisi grammaticale, stilistica, storico-letteraria e comprensione delle dinamiche comunicative di testi rappresentativi dei generi letterari più importanti. Conferma della capacità di leggere un testo metricamente.

Syllabus

Prerequisiti: buona conoscenza della lingua latina.

Contenuto del corso: La pragmatica della comunicazione nella letteratura latina.

Testi di riferimento:
1. Dispensa di brani da Plauto, Terenzio, Virgilio e Seneca.
2. R. Marino, Coerenza ed autocontrollo: un cammino verso la felicità (Sen. Ep. 85), in L. A. Seneca, Ad Lucilium epistula 85, a cura di R. Marino, Palumbo, Palermo 2005, pp. 1-44; L. Ricottilli, Pragmatica della comunicazione, in Ead., Gesto e parola nell’ Eneide, Pàtron, Bologna 2000, pp. 81-116; L. Ricottilli Lettura pragmatica del finale degli Adelphoe, “Dioniso” 2 (2003), pp. 60-83; P. Watzlawick, J. Helmick Beavin, D.D. Jackson, Pragmatica della comunicazione umana. Studio dei modelli interattivi, delle patologie e dei paradossi, trad. it., Roma 1971, pp. 13-63.
3. L. Ceccarelli, Prosodia e metrica latina con cenni di metrica greca, Soc. editr. Dante Alighieri, pp. 1-36; A. Traina – G. Bernardi-Perini, Propedeutica al latino universitario, Pàtron, Bologna 19986 (o ed. successive): capitoli V, VI.

Metodi didattici: lezioni frontali.

I quadriennalisti possono sostenere l’esame concordando con la docente un corso di anni precedenti.
Gli studenti della Facoltà di Lingue e Letterature Straniere, relativamente ai testi di riferimento, possono concordare il programma.

Assessment methods and criteria

l’esame consiste in un colloquio orale condotto in parte direttamente sui testi latini.

N.B. E’ presupposta e verrà verificata in sede di esame la conoscenza della morfologia, della sintassi e del lessico di base della lingua latina. Chi non avesse tali conoscenze preliminari è invitato a frequentare il Tutorato di latino e/o a sostenere le relative prove di verifica, prima di iniziare la frequenza degli insegnamenti del gruppo L-FIL-LET/04 (Letteratura latina, Grammatica latina, Storia della lingua latina).