Cultural Anthropology of the Ancient World (p) (2005/2006)

Course not running

Course code
4S01215
Name of lecturer
Renata Raccanelli
Number of ECTS credits allocated
3
Other available courses
Academic sector
L-FIL-LET/05 - CLASSICAL PHILOLOGY
Language of instruction
Italian
Period
2nd semester dal Feb 20, 2006 al May 31, 2006.

Lesson timetable

2nd semester
Day Time Type Place Note
Monday 2:00 PM - 3:40 PM lesson Lecture Hall 1.5 from Feb 20, 2006  to Apr 5, 2006

Learning outcomes

il corso si propone di analizzare un modello culturale romano attraverso la lettura di pagine significative della letteratura latina e di approfondire le competenze metodologiche per l’indagine antropologica dei testi antichi.

Syllabus

Prerequisiti: è opportuna, anche se non richiesta, una conoscenza di base della lingua latina.

Contenuto del corso: genitori e figli a Roma: modelli antropologici nella letteratura esemplare latina.

Testi di riferimento:
1. Detti e fatti memorabili di Valerio Massimo, a cura di R.Faranda, Torino, 1971 (passi da definire); durante il corso sarà distribuita una raccolta di brani da autori greci e latini, con testo a fronte.
2. Lettura di tre saggi, da concordare con la docente, scelti fra le seguenti proposte: E.Cantarella, Famiglia e parentela, in: Diritto privato romano. Un profilo storico, a cura di A.Schiavone, Torino 2003 (pp. 175-227); R.Guerrini, Studi su Valerio Massimo, Pisa, 1981, pp. 11-28; G.Pomata, Legami di sangue, legami di seme. Consanguineità e agnazione nel diritto romano, “Quaderni storici” 86, 1994, pp. 299-334; Y.Thomas, Paura dei padri e violenza dei figli: immagini retoriche e norme di diritto, in E.Pellizer - N.Zorzetti, La paura dei padri mel mondo antico e medievale, Roma-Bari, 1983, pp. 113-140; L.Beltrami, Il sangue degli antenati. Stirpe, adulterio e figli senza padre nella cultura romana, Bari, Edipuglia, 1998 (capitoli da stabilire); M.Bettini, Antropologia e cultura romana. Parentela, tempo, immagini dell’anima, Roma, La Nuova Italia Scientifica, 1986 (pagine da definire).
3. In alternativa a un saggio gli studenti potranno presentare la traduzione di passi (da definire) dall’opera di Valerio Massimo.

Metodi didattici: lezioni frontali.

Assessment methods and criteria

esame orale