Storia dell'arte medievale (p) (2005/2006)

Corso disattivato

Codice insegnamento
4S01222
Docente
Tiziana Franco
crediti
3
Altri corsi di studio in cui è offerto
Settore disciplinare
L-ART/01 - STORIA DELL'ARTE MEDIEVALE
Lingua di erogazione
Italiano
Periodo
2° sem dal 20-feb-2006 al 31-mag-2006.

Orario lezioni

2° sem
Giorno Ora Tipo Luogo Note
lunedì 15.40 - 17.20 lezione Aula T.4 dal 18-apr-2006  al 31-mag-2006
martedì 15.40 - 17.20 lezione Aula T.4 dal 18-apr-2006  al 31-mag-2006
mercoledì 15.40 - 17.20 lezione Aula T.4 dal 18-apr-2006  al 31-mag-2006

Obiettivi formativi

Approfondimento di un tema specifico relativo alla storia dell’arte medievale in ambito veronese per introdurre alla conoscenza del contesto locale, per esemplificare le linee metodologiche necessarie allo studio delle opere e per documentare alcuni problemi connessi alla loro tutela.

Programma

Contenuto del corso: Il sacello dei Santi Nazaro e Celso a Verona (X – XII secolo)
Testi di riferimento: La bibliografia di riferimento sarà indicata all’inizio del corso.
Metodi didattici: lezioni frontali in aula, una visita al sacello e una al Museo degli affreschi “G.B. Cavalcaselle”, dove si conservano le pitture che da esso provengono.

AVVERTENZE: i quadriennalisti dovranno integrare il programma del corso introduttivo e di quello progredito con due letture a scelta tra le seguenti:
E. Castelnuovo – C. Ginzburg, Centro e periferia, in Storia dell’arte italiana. I.I. Questioni e metodi, Torino (Einaudi) 1979, 283-352
E. Castelnuovo, Arte delle città, arte delle corti tra XII e XIV secolo, in Storia dell’arte italiana. II.I. Dal Medioevo al Quattrocento, Torino (Einaudi) 1983, pp. 167-227
S. Settis, Iconografia dell’arte italiana, 1100-1500: una linea, in Storia dell’arte italiana. I. III, L’esperienza dell’antico, dell’Europa, della religiosità, Torino (Einaudi) 1979, pp. 175-270
S. Settis, Continuità, distanza, conoscenza. Tre usi dell’antico, in Memoria dell’antico nell’arte italiana, III, Dalla tradizione all’archeologia, Torino 1986, pp. 373-486.

Modalità d'esame

colloquio orale