Storia dell'arte medievale I [Sede VR] (2017/2018)

Codice insegnamento
4S001231
Docente
Tiziana Franco
Coordinatore
Tiziana Franco
crediti
6
Altri corsi di studio in cui è offerto
Settore disciplinare
L-ART/01 - STORIA DELL'ARTE MEDIEVALE
Lingua di erogazione
Italiano
Periodo
Sem. 1A, Sem. 1B

Orario lezioni

Vai all'orario delle lezioni

Obiettivi formativi

Il corso intende approfondire un tema critico rilevante per la storia dell’arte medievale, al fine di consolidare le basi metodologiche e la consapevolezza delle coordinate storico-critiche, dando attenzione privilegiata alla considerazione delle opere in sé e nel loro contesto spaziale, storico e culturale.
I temi e gli argomenti dell’insegnamento, oltre che le competenze e le abilità che s’intendono far acquisire, rientrano nei contenuti caratterizzanti il percorso di studio del corso magistrale interateneo in Arte.

Programma

L’ARTE A SIENA NELLA PRIMA METÀ DEL TRECENTO. AMBROGIO LORENZETTI

La scelta del tema è motivata dalla mostra dedicata ad Ambrogio Lorenzetti che si aprirà a Siena il 22 ottobre; si tratta di un’esposizione di grande rilevanza per conoscere meglio un pittore assai famoso per il ciclo del Buono e del Cattivo governo nel Palazzo Pubblico di Siena, ma in realtà molto poco noto nel suo profilo d’insieme. Durante le lezioni s’intende offrire un quadro d’insieme sull’arte a Siena nella prima metà del Trecento, dedicando una specifica attenzione all’opera di Ambrogio Lorenzetti e del fratello Pietro.

MODALITÀ DIDATTICHE
Il corso prevede lezioni frontali e un viaggio di studio a Siena per la visita alla mostra e ai luoghi dove si conservano le opere di Ambrogio Lorenzetti.
Se il numero dei frequentanti lo consentirà verrà organizzata un’attività seminariale.
Nella piattaforma e.learning saranno scaricati i power point presentati durante le lezioni in modo da fornire un buon repertorio d’immagini e una traccia per affrontare lo studio dei testi in programma.
Durante tutto l’anno accademico è disponibile il servizio di ricevimento individuale da parte della docente, negli orari indicati sulle pagine web e senza necessità di uno specifico appuntamento. Eventuali variazioni o sospensioni dell’orario di ricevimento saranno tempestivamente comunicati per il tramite di avvisi sul sito web d’ateneo.
Non c’è distinzione di programma tra studenti frequentanti e non frequentanti, ma è bene che questi ultimi prendano contatto con la docente prima di sostenere l’esame.

TESTI DI STUDIO
Testo di studio principale sarà il catalogo della mostra: Ambrogio Lorenzetti, catalogo della mostra a cura di A. Bagnoli, R. Bartalini, M. Seidel (Siena, 22 ottobre 2017 - 21 gennaio 2018), Cinisello Balsamo (Mi) - Silvana editoriale, 2017
Vanno aggiunti i saggi tratti dal volume Ambrogio Lorenzetti. Il Buon Governo, a cura di E. Castelnuovo, Milano - Electa 1995 e M.M. Donato, “Quando i contrari son posti da presso…”. Breve itinerario intorno al Buon Governo, tra Siena e Firenze, in Il Buono e il Cattivo Governo. Rappresentazione nelle arti dal Medioevo al Novecento, a cura di G. Pavanello, Venezia 2006, pp. 21-43.
Questi ultimi saggi sono depositati in fotocopia presso la copisteria 30 e oltre in via Timavo 16 (di fronte alla Biblioteca Universitaria Frinzi)

Modalità d'esame

La prova d’esame è orale e verte sui testi indicati all’inizio del corso e, per i frequentanti, anche sugli appunti delle lezioni. Durante il colloquio si farà riferimento costante a delle immagini.
La prova consiste in un colloquio teso a verificare:
- la profondità e l’ampiezza delle conoscenze maturate e la capacità di esporle con chiarezza
- la capacità analitica e argomentativa
- l’abilità di collegare in forma sistematica le conoscenze
- l’autonomia di giudizio.

Opinione studenti frequentanti - 2017/2018