Epistolari e carteggi del Settecento: rassegna bibliografica (continuazione, anno 2004)

Starting date
October 1, 2004
Duration (months)
12
Managers or local contacts
Viola Corrado

ampia rassegna bibliografica delle edizioni di materiale epistolare relativo ad autori italiani del secolo XVIII (inteso il secolo con la debita elasticità cronologica, a includere, all’estremo sinistro del segmento, autori che, nati nel sec. XVII, morirono però nel successivo, sia pure agli inizi, e, all’estremo destro, quelli che, nati fino alla data del tutto convenzionale del 1774, fecero a tempo ad affacciarsi sulla scena letteraria prima dell’inizio dell’Ottocento, pur morendo anche a secolo inoltrato). La bibliografia censirà le corrispondenze di circa 2.000 `letterati’ italiani, intendendo il termine nella sua estensione lata, tipicamente settecentesca, a comprendere poeti, scienziati, filosofi, intellettuali, eruditi, storici, bibliotecari, bibliofili, mediatori e organizzatori di cultura ecc. Ogni scheda sarà intestata a un singolo epistolografo, identificato in esponente dall’indicazione di nome e cognome (eventualmente corredati di pseudonimi o, per i numerosi religiosi, del nome al secolo o in religione) e delle date di nascita e di morte (indispensabili, data l’ampiezza del lavoro, per sciogliere non infrequenti omonimie); sotto l’esponente saranno ordinati i vari lemmi bibliografici relativi alle lettere edite di quell’autore (o a quell’autore dirette, nel caso in cui al mittente non sia stata dedicata apposita scheda, o perché straniero o perché esterno ai limiti cronologici dichiarati supra). Del contenuto di ogni lemma bibliografico sarà data dettagliata descrizione in calce al lemma stesso, indicando il numero di missive in esso edite, il loro destinatario (o i destinatari) e la loro data, comprensiva di giorno, mese, anno (o le date estreme della prima e dell’ultima missiva nel caso di edizioni di corrispondenze o di gruppi di lettere). La bibliografia ometterà invece l’indicazione di materiali epistolari di mero rilievo politico-diplomatico o burocratico-amministrativo (dispacci, avvisi, note o relazioni redatte da ambasciatori, osservatori, `residenti’ ecc.), anche di ambito ecclesiastico (brevi pontifici, lettere pastorali), come pure di epistole `fittizie’, memorialistiche, narrative, dedicatorie, `poetiche’ o saggistico-dissertatorie (scientifiche, erudite, polemiche, critiche, odeporiche ecc.). L’ordine sarà alfabetico, per cognome dell’epistolografo, e, all’interno della stessa scheda, cronologico, per anno di stampa. Essendo ogni voce (e, al limite, ogni scheda) autonoma, è dunque possibile che una o più voci (o anche una o più schede) siano redatte e firmate da persona diversa dal curatore responsabile della bibliografia nel suo complesso. Pertanto, nel tentativo di rendere il lavoro bibliografico quanto più possibile esteso e dettagliato, sarà costituita una rete di collaborazioni ampia e diramata, chiamando alla cooperazione studiosi specialisti di singoli autori, e cointeressando nel progetto biblioteche ed enti di cultura, alcuni dei quali hanno già dichiarato la loro disponibilità in tal senso e operato concretamente effettuando spogli e redigendo schede.

Sponsors:

Funds: assigned and managed by the department

Project participants

Fabio Forner
Associate Professor
Corrado Viola
Associate Professor

Activities

Research facilities