QUESTA TERRA, QUESTO VIRUS: FARE, PENSARE E INSEGNARE GEOGRAFIA

QUESTA TERRA, QUESTO VIRUS: FARE, PENSARE E INSEGNARE GEOGRAFIA

Venerdì 3 aprile, nel giorno originariamente dedicato alla Notte europea della Geografia,il Coordinamento dei Sodalizi Geografici Italiani (SoGeI) ha organizzato un webinar dal titolo "Questa Terra, questo virus: fare, pensare e insegnare geografia".

Alcune e alcuni geografi e studiosi vicini alla geografia si sono confrontati su come cambia il modo di pensare, fare, insegnare la geografia in una situazione che stravolge le vite di tutto il mondo.
L’incontro ha fornito spunti di riflessione, piste di ricerca, suggestioni, con l’intento di cominciare un percorso di riorientamento in un mondo che sta cambiando in modo drammatico, di fronte al quale è necessario sviluppare nuove prospettive di analisi e rappresentazione.
Di interesse preminente per il Laboratorio di Cartografia del Dipartimento Culture e Civiltà sono le trattazioni dei dati relativi all’epidemia di Bergamo attraverso l’uso della cybergcartography, rappresentazione dinamica delle riflessioni sul tema.
In risposta all’interesse suscitato, testimoniato dalla partecipazione di quasi 900 persone all’evento, è stato pubblicata la registrazione, ora a disposizione nel web all’indirizzo
 https://www.youtube.com/watch?v=KnA65qCdaAo 
 
Data pubblicazione
mercoledì 15 aprile 2020 - 8.29.37
Oggetto
QUESTA TERRA, QUESTO VIRUS: FARE, PENSARE E INSEGNARE GEOGRAFIA
Pubblicato da
Lucia Masotti
Laboratorio di Cartografia (CartoLab)