LETTERATURA PER L'INFANZIA: volumi in programma, struttura corso e laboratori

LETTERATURA PER L'INFANZIA: volumi in programma, struttura corso e laboratori

Il corso di Letteratura per l’infanzia ha come riferimento due discipline:
-Letteratura per l’infanzia (sviluppata per lo più nel IIA)
-Pedagogia della lettura (sviluppata per lo più nel IIB).
 
Per quanto concerne i laboratori, invece, entrambe le discipline saranno oggetto di trattazione e approfondimento in una prospettiva pratico-operativo (che è conseguenza di quanto esposto a livello teorico e metodologico durante il corso).
 
I volumi in programma e che è necessario studiare in vista dell’esame sono:
A)   S. Blezza Picherle, Letteratura per l’infanzia e l’adolescenza. Una narrativa per l’infanzia e l’adolescenza, Verona, Quiedit, 2019 (3° edizione). NOTA: solo edizione 2019.
B)   S. Blezza Picherle, Formare lettori, promuovere la lettura. Riflessioni e itinerari narrativi tra territorio e scuola, Milano, Franco Angeli, nuova edizione, 2015. NOTA: solo edizione 2015 o successive ristampe.
C)   C. Carminati, Perlaparola. Bambini e ragazzi nelle stanze della poesia, Modena, Equilibri, 2011.
D)   G. Rodari, La grammatica della fantasia. Introduzione all'arte di inventare storie, Einaudi (1° ed. 1973 e successive). NOTA: Sono numerose le edizioni e riedizioni di questo piccolo volume operativo di Gianni Rodari. Sono tutte valide. Consiglio: leggete con attenzione il colophon per valutare se l'edizione ha subito tagli, adattamenti o manipolazioni. Nel caso quella edizione la scartate.
 
Precisazioni sui volumi:
-Il volume al punto A) copre sostanzialmente la parte del Corso di Letteratura per l’infanzia e una parte del laboratorio;
-I volumi al punto B), C), D), coprono la parte del Corso di Pedagogia della lettura e una parte rilevante del laboratorio. In particolare, i volumi al punto C) e D) sono di tipo pratico-operativo.
 
Rispetto alla frequenza del Corso:
-non è obbligatoria, ma consigliata, almeno per una discreta percentuale di lezioni;
-durante il Corso non saranno approfonditi tutti i capitoli e/o paragrafi, ma questo non significa che i capitoli/paragrafi non trattati non siano oggetto d’esame;
-durante le lezioni il docente approfondirà aspetti, presenterà metodologie, esperienze e attività pratiche-operative non presenti nei volumi e molto importanti a livello professionalizzante.
 
Rispetto ai laboratori si precisa che:
-è fondamentale aver acquisito alcuni dei contenuti fondamentali di Letteratura per l’infanzia e Pedagogia della lettura esposti durante il corso (e che ovviamente, dato anche il tempo contingentato, saranno dati per scontati nella fase laboratoriale);
-i laboratori sono conseguenza del corso, dei suoi contenuti teorici e metodologici, ne rappresentano premessa indispensabile;
-per chi fosse impossibilitato a frequentare una percentuale minima di lezioni, perché quanto svolto nei laboratori sia efficace a livello di apprendimento, è fondamentale uno studio preliminare – almeno ad un primo livello (comunque non semplice lettura) – dei due volumi principali (Letteratura per l’infanzia e l’adolescenza; Formare lettori, promuovere la lettura).

Il docente resta a disposizione via email o - previo appuntamento - via telefono negli orari di ricevimento previsti, per qualsiasi richiesta di chiarimento.
Data pubblicazione
venerdì 6 marzo 2020 - 10.01.46
Oggetto
LETTERATURA PER L'INFANZIA: volumi in programma, struttura corso e laboratori
Pubblicato da
Luca Giovanni Michelangelo Ganzerla
Letteratura per l'infanzia (2020/2021)
Laurea in Scienze della Formazione Primaria di Padova - Sezione di Verona