Geografia regionale (p) (2004/2005)

Corso disattivato

Codice insegnamento
4S01322
Docente
Maria Pappalardo
crediti
6
Altri corsi di studio in cui è offerto
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
1SemLettere dal 4-ott-2004 al 21-dic-2004.

Orario lezioni

Obiettivi formativi

far comprendere l'evoluzione dello studio della regione geografica che si è arricchito, nel corso del tempo, di valenze sempre più complesse. far conoscere le problematiche inerenti il sottosviluppo in Africa attraverso l'analisi di alcune regioni su specifiche tematiche.

Programma

Dalla regione naturale alla regione come sistema sostenibile. Le regioni del sottosviluppo. L'evoluzione della regione, dalla regione storica alla regione sostenibile. Cause del sottosviluppo. Analisi di casi regionali.
Testi di riferimento:un libro a scelta tra:
Claval P., Introduzione alla geografia regionale, Bologna, Zanichelli, 1996;
Gaddoni S. (a cura di), Il sistema delle città europee, Bologna, Patron, 1998;
Sassen S., La città nell'economia globale, Milano, Il Mulino, 1995;
Barbina G., Il piatto vuoto. Geografia del sottosviluppo, NIS, Roma, 1995;
Prezioso M. (a cura di), Territorio e sottosviluppo in Africa, Milano, Angeli, 1998;
Ruddle K., Manshard W., Ambiente e sviluppo nel Terzo Mondo, Milano, Unicopoli, 1986;
Turco A., Geografia della complessità in Africa, Milano; Unicopoli, 1986.
Metodi didattici: lezioni frontali. La partecipazione "attiva" alle escursioni e alle visite di studio che verranno organizzate sarà riconosciuta come credito formativo.
Prerequisiti: conoscenze di base della geografia umana. Si consiglia, inoltre, di acquisire le nozioni introduttive fornite nel modulo (i) (3) 20 ore.

Modalità d'esame

colloquio orale.
NB. Per i non frequentanti è utile un incontro con la docente per concordare la bibliografia.