History of the political doctrine in the journalism (s) (2004/2005)

Course not running

Course code
4S01465
Name of lecturer
Leonida Tedoldi
Number of ECTS credits allocated
6
Academic sector
SPS/02 - HISTORY OF POLITICAL THOUGHT
Language of instruction
Italian
Location
VERONA
Period
2nd Semester dal Feb 21, 2005 al Jun 4, 2005.

Lesson timetable

Learning outcomes

Le lezioni si svolgeranno in maniera frontale, tentando di individuare i temi e i problemi di storia del pensiero politico occidentale che costituiscono la base della comprensione dei processi politico-culturali europei tra l’età moderna e quella contemporanea. Le modalità di insegnamento verranno amplificate da seminari specifici. L’intento sarà quello di alimentare discussioni di gruppo che coinvolgano gli studenti.

Syllabus

Parte generale (3 crediti): Lineamenti di storia del pensiero politico occidentale dal XVI al XIX secolo, soffermando l’attenzione soprattutto sulle teorie politiche dell’Ottocento e del Novecento.
Parte speciale (3 crediti): Il tema del corso sarà il nazionalismo: storia, forme e teoria, con un approfondimento finale sul rapporto tra i nazionalismi e la democrazia nell’Europa degli inizi del secolo XX.
Testi di riferimento:
Parte generale: R. Gherardi (a cura di), La politica e gli stati. Problemi e figure del pensiero occidentale, Roma, Carocci, 2004
Parte speciale: H.-U. Welher, Nazionalismo. Storia, forme, conseguenze, Torino, Bollati Borighieri, 2002; P. Grilli di Cortona, Stati, nazioni e nazionalismi in Europa, Bologna, Il Mulino, 2003 (si può integrare con la lettura facoltativa dell’ormai classico, E.J. Hobsbawm, Nazioni, Nazionalismi. Programma, mito, realtà, Torino, Einaudi, 2002).
Metodi didattici: lezioni frontali e approfondimenti seminariali
Prerequisiti: auspicabile aver sostenuto almeno l'esame di storia contemporanea (in ogni caso non è obbligatorio).

Assessment methods and criteria

l’esame verrà condotto in forma di colloquio orale. Si richiederà allo studente la conoscenza approfondita della parte generale e uno studio più puntuale della parte progredita, che renda evidente lo sviluppo di capacità critiche.