Comunicazione interculturale e multimedialità (s) (2005/2006)

Corso disattivato

Codice insegnamento
4S01412
Docente
Lorenzo Reggiani
crediti
3
Settore disciplinare
- - -
Lingua di erogazione
Italiano
Periodo
1° sem dal 3-ott-2005 al 22-dic-2005.

Orario lezioni

1° sem
Giorno Ora Tipo Luogo Note
venerdì 17.20 - 19.00 lezione Aula T.3  

Obiettivi formativi

Sguardo sociosemiotico al multiculturalismo. Panorama dell’editoria italiana, dalle origini ad oggi. Analisi delle comunicazioni di massa, in particolare del giornale, per verificare come si può giungere alla corretta formazione di un’opinione pubblica, e come può una società multiculturale elaborare qualcosa di comune

Programma

Prerequisiti: Forte motivazione e interesse per la comunicazione editoriale, giornalistica, radiotelevisiva e digitale, oltre che per lo stato attuale della comunicazione nei paesi extraeuropei, in particolare dell’area musulmana
Contenuto del corso: L’evoluzione dell’editoria, fino al mondo digitale e i nuovi media. L’editoria multimediale. L’informazione nella società attuale. Il giornalismo internazionale. Tecniche del linguaggio radiofonico. Lineamenti di storia del giornalismo e della comunicazione. Media e società arabe nel nuovo millennio.
Testi di riferimento:
G.Bettetini, «Capirsi e sentirsi uguali», Bompiani 2003; Cass Sunstein, «Republic.com», Il Mulino 2003; P. Scandaletti, «Storia del giornalismo e della comunicazione», Esselibri 2004; V. Eletti, «Manuale di editoria multimediale», Laterza 2003; E. Menduni, «I linguaggi della radio e della televisione», Laterza 2005; V. Castronovo, «La stampa italiana dal ’500 all’800», «La stampa italiana dall’Unità al fascismo»; «La stampa italiana nell’età della tv», Laterza 1999, 1995, 2002; F. Ciotti e G.Roncaglia, «Il mondo digitale. Introduzione ai nuovi media», Laterza 2005; D. Della Ratta, «Al Jazeera», Bruno Mondadori 2005.
Metodi didattici: Frequenza obbligatoria. I non frequentanti dovranno concordare un programma specifico col docente.

Modalità d'esame

prova scritta