Cartografia (i) (2006/2007)

Corso disattivato

Codice insegnamento
4S01170
Docente
Sandra Vantini
crediti
3
Altri corsi di studio in cui è offerto
Settore disciplinare
ICAR/06 - TOPOGRAFIA E CARTOGRAFIA
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
2 semestre dal 19-feb-2007 al 1-giu-2007.

Orario lezioni

Obiettivi formativi

il corso propone un primo approccio alla conoscenza delle geocarte storiche e alla loro analisi come documento dei diversi modi e significati che la
rappresentazione dello spazio ha assunto nel tempo.

Programma

Contenuto del corso: Le tappe salienti della storia della cartografia attraverso i caratteri formali e i contenuti delle rappresentazioni; le topografie del territorio e l’iconografia della città.

Testi di riferimento: Oltre agli appunti dalle lezioni si consiglia uno dei seguenti testi:
LODOVISI A. –TORRESANI S., Storia della cartografia, Bologna, Patron, 1996, pp. 1-154.
SCARAMELLA M.M., Itinerari cartografici tra immagine e immaginario, Napoli, Ed. Scientifiche Italiane, 1997, pp.1-81.

Per le topografie del territorio saranno indicati dei saggi in corso di preparazione.

Per il tema della città si segnalano i seguenti saggi: GAMBI L., La città da immagine simbolica a proiezione urbanistica. Introduzione, Storia d’Italia, vol. VI Atlante, Torino, Einaudi, pp. 217-228.
LE GOFF J., L’immaginario urbano nell’Italia medievale (sec. V-XV), in Storia d’Italia, Annali 5, Il paesaggio, Torino, Einaudi,. pp .13-43.
NUTI L., Alle origini del Grand Tour: Immagini e cultura della città italiana negli atlanti e nelle cosmografie del secolo XVI, “Storia Urbana ”, n 27, 1984, pp. 3-33, più le illustrazioni relative, pp. 35-54.

Gli studenti che non possono frequentare, ai quali è comunque richiesto un colloquio per concordare la bibliografia., potranno sostituire i saggi relativi alla città col testo:
NUTI L., Ritratti di città. Visione e memoria tra Medioevo e Settecento, Marsilio, 1996 (con particolare attenzione alle pagine 1-163).

Metodi didattici: Lezioni frontali con proiezioni d’immagini.

Modalità d'esame

La valutazione si baserà su un colloquio orale.