Filologia greca (p) (2007/2008)

Corso disattivato

Codice insegnamento
4S01238
Docente
Francesco Donadi
crediti
6
Altri corsi di studio in cui è offerto
Settore disciplinare
L-FIL-LET/02 - LINGUA E LETTERATURA GRECA
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
I sem dal 1-ott-2007 al 20-dic-2007.

Orario lezioni

Obiettivi formativi

approfondimento critico delle strutture linguistiche e stilistiche dei testi letterari greci.

Programma

Prerequisiti: conoscenza del greco

Contenuto del corso:
- principi e storia della critica dei testo
- Lettura integrale in greco dei Sette contro Tebe di Eschilo.

Testi di riferimento:
- Appunti dalle lezioni e relativi materiali distribuiti in fotocopia.
- Eschilo, I Sette contro Tebe, a cura di Monica Centanni, Marsilio.
Conoscenza manualistica di Eschilo in particolare e del dramma attico in generale.
Si consigliano i seguenti manuali generali:
-Luciano Canfora,Storia della letteratura greca, Roma-Bari, Laterza;
-Albin Lesky,Storia della letteratura greca, Milano, Il Saggiatore;
-Luigi Enrico Rossi-Roberto Nicolai, Storia e testi della letteratura greca, Firenze, Le Monnier.
Specificamente sul teatro greco:
-Guido Avezzù,Il teatro tragico.Annali della tragedia attica,Venezia, Marsilio;
-Massimo Di Marco, La tragedia greca: forma, gioco scenico, tecniche drammatiche, Roma, Carocci.
Le sezioni relative alla filologia greca e il capitolo sulle tipologie degli errori in:
L.D.Reynolds-N.Wilson,Copisti e filologi.La tradizione dei classici dall ’antichità ai
tempi moderni, Padova, Antenore.
Testi forniti via e-mail da Paul Maas,Critica del testo, Firenze, Le Monnier, da integrare con gli appunti dalle lezioni e con i capitoli sulla stemmatica e sulla emendatio in:
Martin Lichtfield West, Critica del testo e tecnica dell'edizione, Palermo, L'Epos.
Avvertenza: quest'ultima parte verrà svolta in collaborazione con il dott. Paolo Scattolin.

Metodi didattci: lezioni frontali

Modalità d'esame

Colloquio orale