Storia dell'arte moderna (p) [Cognomi A-K] (2007/2008)

Corso disattivato

Orario lezioni

Obiettivi formativi

il corso si propone di approfondire un argomento specifico della parte introduttiva, concentrandosi su un artista o un settore cronologico che abbiano contribuito ad introdurre nella cultura figurativa modelli, tecniche e linguaggi innovativi.

Programma

Contenuto del corso: De-codificare Leonardo.
Le lezioni saranno dedicate ad uno dei grandi protagonisti della cultura figurativa italiana del Rinascimento di cui saranno analizzate, sotto i più diversi approcci metodologici, alcune delle opere più significative nel momento di transizione tra Firenze e Milano. Anche alla luce delle recenti interpretazioni romanzesche e cinematografiche.

Testi di riferimento:
M. POMILIO – A OTTINO DELLA CHIESA, L’opera completa di Leonardo, Milano, Classici dell'Arte, Rizzoli, 1978 (il volume non è stato più ristampato ed aggiornato e dunque non tiene conto dei progressi notevoli della critica più recente. Risulta tuttavia molto utile perché, ad un prezzo modesto, consente di fruire e di un notevole apparato d'informazioni e di un repertorio fotografico abbastanza completo. E' reperibile presso le librerie Remainders)
P.C. MARANI, Leonardo. Catalogo completo dei dipinti, Firenze, Cantini, 1989
P.C. MARANI, Leonardo, Milano, Electa 2006
Nota bene: I saggi citati non sono oggetto di lettura integrale per la preparazione dell’esame; durante le lezioni si specificheranno le pagine ritenute necessarie e si aggiungeranno altri eventuali materiali. I testi sono presenti nella biblioteca del Dipartimento di Discipline Storiche Artistiche Archeologiche e Geografiche.
Per tutti gli studenti ma, in particolare, per i non frequentanti:
alla fine del corso sarà messo a disposizione di tutti (in internet sul sito web del Dipartimento, cliccare prof.ordinari, cliccare Olivato) un elenco preciso degli argomenti trattati a lezione con le pagine specifiche (reperibili nei testi che abbiamo segnalato) riferite ai singoli temi considerati e/o alle singole opere trattate a lezione.
Queste stesse pagine saranno fotocopiate a cura del docente e depositate in una copisteria in modo di essere a disposizione degli studenti.

Metodi didattici: le lezioni si svolgeranno secondo il ritmo di un incontro di due ore alla settimana.
E' ovvio che le lezioni non possono prescindere da un adeguato corredo di immagini che saranno proiettate durante il corso.
Come per l'anno precedente agli studenti sarà messo a disposizione un cd-rom con le immagini del corso consultabile presso la postazione computer PC della Facoltà: tuttavia per ragioni di copyright le foto non sono riproducibili.

Per tutti gli studenti ma, in particolare, per i non frequentanti:
la parte generale è la stessa sia per chi frequenta che per chi non ha questa possibilità.
A chi non può seguire il corso consigliamo tuttavia di fare il possibile per essere presenti almeno alla/e prima/e lezioni quando verranno fornite indicazioni utili per la gestione dell'esame.

Modalità d'esame

l'esame consiste in una prova orale in cui sarà indispensabile conoscere notizie sulle vicende significative della vita dell'artista per procedere quindi all'analisi critica di una (o più) opere trattate a lezione. Le opere saranno in tutto circa una ventina: di ciascuna è indispensabile conoscere – prima di affrontare un discorso di lettura formale – il soggetto rappresentato (ovvero essere in grado di riconoscere le fonti letterarie e storiche da cui è dedotto), l'ubicazione attuale, i precedenti di collezione (se si conoscono) e/o notizie sulla committenza (se sono note).