Diritto della comunicazione (i) (2009/2010)

Corso disattivato

Codice insegnamento
4S01382
Docente
Mattia Cavaleri
Coordinatore
Mattia Cavaleri
crediti
6
Settore disciplinare
IUS/10 - DIRITTO AMMINISTRATIVO
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
II semestre dal 22-feb-2010 al 5-giu-2010.

Orario lezioni

Obiettivi formativi

il corso ha l’obiettivo di introdurre gli studenti ai principi generali fondanti l’ordinamento giuridico nazionale, con uno sguardo anche all’ordinamento comunitario, nonché di analizzare le diverse normative che si sono succedute negli anni così da fornire gli elementi fondamentali per la comprensione della disciplina giuridica dei mezzi di comunicazione.
Il corso prevede anche una parte introduttiva che fornisca ai discenti le nozioni giuridiche di base necessarie per la comprensione delle nozioni più specialistiche, tenuto conto del fatto che trattasi del primo insegnamento in ambito strettamente giuridico che gli studenti si trovano ad affrontare.

Programma

Contenuto del corso:

A) Parte generale:
- introduzione alla materia giuridica, con specifico riferimento ai concetti di norma giuridica, di ordinamento giuridico e di posizione soggettiva sostanziale.
- Forme di stato e forme di governo.
- L’Unione Europea.
- Le fonti del diritto.
- La Corte Costituzionale.
- L’organizzazione della Pubblica Amministrazione.
- Il principio di libertà di manifestazione del pensiero.

B) Parte speciale:
- La disciplina della stampa.
- La disciplina del sistema radiotelevisivo.
- La disciplina della cinematografia e del teatro.
- I finanziamenti dello spettacolo.

Testi di riferimento: per la parte generale R. BIN, G. PITRUZZELLA, “Diritto Costituzionale”, Giappichelli, Torino, ultima edizione; per la parte speciale P. CARETTI, “Diritto dell’informazione e della comunicazione. Stampa, radiotelevisione, telecomunicazioni, teatro e cinema”, Il Mulino, Bologna, ultima edizione.

Metodi didattici: Lezioni frontali. Esame e risoluzione di casi.

Modalità d'esame

esame scritto