Egittologia e archeologia del vicino oriente antico (m) - EGITTOLOGIA (M) I MODULO (2010/2011)

Corso disattivato

Codice insegnamento
4S02334
Docente
Marco Iamoni
crediti
3
Settore disciplinare
L-OR/02 - EGITTOLOGIA E CIVILTÀ COPTA
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
Secondo semestre dal 28-feb-2011 al 4-giu-2011.

Per visualizzare la struttura dell'insegnamento a cui questo modulo appartiene, consultare * organizzazione dell'insegnamento

Orario lezioni

Obiettivi formativi

Il corso si prefigge l'inquadramento e la descrizione delle dinamiche che hanno caratterizzato il Vicino Oriente e l'Egitto durante il secondo millennio a.c.

Programma

Contenuto del corso:
il corso mirerà a presentare la cultura materiale di entrambe le aree con particolare attenzione ai fenomeni di contatto e scambio che hanno riguardato entrambe le aree durante il periodo in esame. Da questo punto di vista, il Levante rappresenterà la regione centrale per la descrizione di tali fenomeni con lo studio di quei siti che hanno rivestito un ruolo chiave in quanto centri di contatto (tra i quali in particolare Ugarit, Biblo e i siti di area palestinese) in cui le diverse tradizioni artistiche e culturali vicino orientali hanno subito forti influenze a causa della presenza dominante del regno egiziano.
Maggior attenzione verrà perciò dedicate a quei momenti durante il secondo millennio nei quali i contatti fra le due aree si sono intensificati: in particolar modo, la fine del Bronzo Medio (fine sec. XVII) con la dinastia semitica Hiksos e la fondazione della capitale di Avaris in Egitto e tutto il Bronzo Tardo (secoli XVI-XIV), a causa delle campagne militari dei Tutmosidi nel Vicino Oriente e della successiva età di El Amarna ossia la cosiddetta età internazionale.

Modalità d'esame

esame orale