Metodologia della ricerca storica - LM (2017/2018)

Codice insegnamento
4S003907
Docente
Andrea Giorgi
Coordinatore
Andrea Giorgi
crediti
6
Altri corsi di studio in cui è offerto
Settore disciplinare
M-STO/02 - STORIA MODERNA
Lingua di erogazione
Italiano
Periodo
I semestre - sede Trento dal 18-set-2017 al 22-dic-2017.

Orario lezioni

Vai all'orario delle lezioni

Obiettivi formativi

Approfondire la conoscenza di alcune categorie di archivi o di tipologie documentarie in rapporto all'ambiente di formazione, agli assetti burocratico-istituzionali e al quadro normativo di riferimento.

Programma

“Lettere e carte da tenere”. Il fondo Margherita Sarfatti nell’Archivio del ‘900 del Mart (1897-1961).
Il modulo ha lo scopo d'introdurre allo studio del carteggio di Margherita Sarfatti, rilevante personalità della cultura italiana della prima metà del Novecento. Una prima serie di lezioni verterà sulle potenzialità di tale carteggio come fonte per la storia dell'arte e in particolare per la ricostruzione dell’ambiente socio-culturale in cui operarono alcuni tra i principali esponenti del movimento futurista, sino alla loro adesione al “gruppo del Novecento” (1922). Sullo sfondo, le trasformazioni conosciute dal contesto politico e sociale italiano tra l’età giolittiana e l’affermazione del fascismo. Ulteriori lezioni, a carattere seminariale, saranno dedicate all'esame diretto dei carteggi e, in particolare, alle modalità di trattamento della documentazione archivistica a scopo d’inventariazione analitica.

Metodi Didattici utilizzati e attività di apprendimento richieste allo studente:
lezioni seminariali, in parte tenute presso l'archivio del Mart.

Testi di riferimento/Bibliografia:
- E. Crispolti, Storia e critica del futurismo, Roma, Laterza, 1986 (in particolare le pp. 3-45, 183-246, 280-310).
- MUSEO DI ARTE MODERNA E CONTEMPORANEA DI TRENTO E ROVERETO, Guida all'Archivio del '900. Biblioteca e fondi archivistici, Milano, Skira, 2003 (in particolare le pp. 9-60).
- Futurismo. Dall'avanguardia alla memoria, atti del convegno internazionale di studi sugli archivi futuristi (Rovereto, 13-15 marzo 2003), Milano, Skira, 2004 (in particolare le pp. 19-63, 263-301).
- R. Bossaglia, Il Novecento Italiano, Milano 1995, pp. 7-61.
- S. Urso, Margherita Sarfatti. Dal mito del Dux al mito americano, Venezia 2003, pp. 7-181.
- Specchi di carta: gli archivi storici di persone fisiche: problemi di tutela e ipotesi di ricerca, in "Studi medievali", 3a serie, XXXIII/II (dicembre 1992), pp. 849-908.
- A. Romiti, I mezzi archivistici per la gestione del documento singolo, in A. Romiti, Temi di archivistica, Lucca 1996, pp. 103-126.

Strumenti
- Futurismo & futurismi, a cura di P. Hulten, Milano, 1992.
- Dizionario del futurismo, a cura di E. Godoli, Firenze 2001.
- Dizionario del fascismo, a cura di V. de Grazia, S. Luzzatto, Torino 2005.
- R. De Felice, Mussolini il rivoluzionario (1883-1920), Torino 2005 (ed. orig. Torino 1965).

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
E. Cohen et alii Futurismo. Dall'avanguardia alla memoria Skira 2004 in particolare le pp. 19-63, 263-301.
Museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto Guida all'Archivio del Novecento. Biblioteca e fondi archivistici Skira 2003 in particolare le pp. 9-60.
R. Bossaglia, C. Gian Ferrari Il Novecento italiano Charta 1995 pp. 7-61
S. Urso Margherita Sarfatti. Dal mito del Dux al mito americano Marsilio 2003 pp. 7-181
Daniela Ferrari Margherita Sarfatti. Il Novecento Italiano nel mondo, catalogo della mostra (Rovereto 22 settembre 2018-24 febbraio 2019) Electa 2018 letture scelte.
Elisabetta Insabato et alii "Specchi di carta" rivista "Studi Medievali", 3a serie, XXXIII, fasc. 2 (dicembre 1992), pp. 849-908 1992 pp. 849-908
E. Crispolti Storia e critica del futurismo Laterza 1986 in particolare le pp. 3-45, 183-246, 280-310.
A. Romiti Temi di archivistica Pacini Fazzi 1996 pp. 103-126

Modalità d'esame

Esame orale. Per gli studenti frequentanti è prevista la redazione di una relazione inerente al materiale archivistico esaminato durante il corso.

Opinione studenti frequentanti - 2017/2018