Economia e mercato dell'arte (m) (2020/2021)

Codice insegnamento
4S02327
Docente
Gianpaolo Mariutti
Coordinatore
Gianpaolo Mariutti
crediti
6
Settore disciplinare
SECS-P/01 - ECONOMIA POLITICA
Lingua di erogazione
Italiano
Periodo
CuCi IIA, CuCi IIB

Orario lezioni

Vai all'orario delle lezioni

Obiettivi formativi

Fornire allo studente degli elementi basilari per affrontare gli aspetti economici e mercantili più significativi connessi ai principali agenti del settore, alle tipicità dei beni artisticoculturali, all’arte figurativa, allo spettacolo dal vivo, all’arte riproducibile e ai possibili interventi attuabili a livello pubblico e privato.

Programma

Non esiste l'economia dell'arte come disciplina scientifica diversa dall'economia. Così come non esiste l'economia dei metalli o del legno. Ma i beni artistico-culturali hanno molte caratteristiche non omologabili ai beni tradizionali. Un dipinto su tavola o una scultura in bronzo sono, anche da un punto di vista economico, beni con proprietà diverse da un mobile o da un tornio. L'economia dell'arte è l'utilizzo ad hoc degli strumenti noti alla scienza economica per meglio studiare questa tipologia di beni. Il corso applicherà concetti di macroeconomia, mesoeconomia e microeconomia per affrontare questo studio, come segue:

Programma
1. Introduzione: l'arte dell'economia
2. I beni artistico-culturali (bac) nella storia del pensiero economico
3. Il concetto di ricchezza economica e i valori non di mercato
4. Il peso dei bac nella contabilità nazionale
5. Valori culturali e cause della ricchezza economica
6. Le caratteristiche economiche dei bac
7. Il lato della domanda dei bac
8. Il lato dell'offerta dei bac
9. Il mercato dell'arte e il ruolo dei prezzi
10. La politica economica a sostegno dei bac

Didattica: Oltre alle lezioni frontali, si cercherà di coinvolgere lo studente frequentante, nell'approfondire e discutere un tema a sua scelta, tra quelli offerti dal docente durante il corso.

Metodo di valutazione: Ci sarà un esame scritto a forma di test, orale facoltativo, e bonus integrativo per chi ha svolto un tema a scelta durante il corso.

Libri di testo:
Nardi Spiller C., Incontro con l’economia dell’arte, Torino, G. Giappichelli, 2005.
Candela G. e Scorcu A., Economia delle arti, Bologna, Zanichelli, 2004.

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Candela G. e Scorcu A. Economia delle arti Zanichelli 2004
Nardi Spiller, C. Incontro con l’economia dell’arte Giappichelli 2005

Modalità d'esame

Esame scritto a forma di test, orale facoltativo, e bonus integrativo per chi ha svolto un tema a scelta durante il corso.