Nuove prospettive sulla 'scultura ad incrostazione di mastice' nel medioevo

Data inizio
1 ottobre 2013
Durata (mesi) 
12
Dipartimenti
Culture e Civiltà
Responsabili (o referenti locali)
Coden Fabio

L'individuazione di una variante al tratto relativa alla scultura ad incrostazione di mastice pone nuove rilevanti questioni, non solo di carattere metodologico, relative all'ambito della plastica decorativa di epoca medievale. L'indagine sui territori europei potrà garantire degli inaspettati risultati sulla diffusione di questa pratica scultorea già dall'epoca paleocristiana, confermando una durata davvero significativa, ma soprattutto priva di cesure nette come fin d'ora proposto dalla critica.

Enti finanziatori:

Finanziamento: assegnato e gestito dal Dipartimento

Partecipanti al progetto

Fabio Coden
Professore associato

Attività

Strutture