il ruolo della salienza percettiva dei suffissi nella processazione di parole complesse

Data inizio
2 maggio 2016
Durata (mesi) 
36
Responsabili (o referenti locali)
Dal Maso Serena , Piccinin Sabrina

Lo scopo di questo lavoro è determinare se i suffissi (e gli schemi morfologici) hanno un ruolo nell’accesso e nella processazione delle parole complesse dell’italiano e in particolare se la salienza percettiva dei suffissi agisce su tali processi. La ricerca, che impiega la tecnica sperimentale del masked-priming, cosidera perciò parole complesse costruite con suffissi che presentano gradi di salienza percettiva diversi in termini di: a) estensione (numero di fonemi e grafemi); b) grado di trasparenza morfo-tattica (presenza di fenomeni di risillabificazione e coincidenza tra confine morfologico e confine di sillaba); c) accento di parola (presenza di suffissi che portano -o non portano- accento di parola).

Partecipanti al progetto

Serena Dal Maso
Ricercatore
Sabrina Piccinin
Professore a contratto

Collaboratori esterni

Hélène Giraudo
CNRS & Université Toulouse Jean Jaurès Chercheure au CNRS
Aree di ricerca coinvolte dal progetto
Psycholinguistics
Sezioni
Lettere

Attività

Strutture