"Lectio2 e "lectura" in età medievale: Ugo di San Vittore e altre regole di lettura

Proposta di tesi

"Lectio2 e "lectura" in età medievale: Ugo di San Vittore e altre regole di lettura

Garante
Giancarlo Volpato
Parole chiave
lettura, lettura-metodologia per la, Ugo di san Vittore
Data proposta
4 ottobre 0004
Corso di studi
Laurea in Scienze della comunicazione: editoria e giornalismo - ordinamento fino all'a.a. 2007/2008

Descrizione

La lettura ha mutato durante le epoche; una delle meno sondate è proprio quella medievale dove, lungo un lasso di tempo assai ampio, e con l'avvento della maggiore conoscenza, essa è andata via via acquistando importanza: la nascita delle Università, dei grandi ordini monastici, delle cattedrali attorno a cui si sono sviluppati gli "scriptoria" hanno portato a nuovi modelli di lettura. Ugo di San Vittore, benedettino, scrisse il primo "trattato2 sulla lettura dal titolo "Didascalicon".