Pubblicazioni

La professionalità rappresentativa nel “théâtre de société” di Francesco Albergati Capacelli  (2019)

Autori:
Zilotti, Elena
Titolo:
La professionalità rappresentativa nel “théâtre de société” di Francesco Albergati Capacelli
Anno:
2019
Tipologia prodotto:
Contributo in volume (Capitolo o Saggio)
Tipologia ANVUR:
Contributo in volume (Capitolo o Saggio)
Lingua:
Italiano
Formato:
A Stampa
Titolo libro:
Il gesto tra messinscena e critica. Studi sulla danza e sul teatro di società nel secondo Settecento
Casa editrice:
Esedra
ISBN:
978-88-6058-125-9
Intervallo pagine:
75-94
Parole chiave:
Teatro del Diciottesimo secolo, teatro di società, teatro dei dilettanti, Francesco Albergati Capacelli
Breve descrizione dei contenuti:
«Il saggio fa luce su risvolti fin qui mai indagati del teatro dei "dilettanti" italiani e, più nello specifico, su quello di Francesco Albergati Capacelli, un nobile che per anni realizza spettacolo quanto mai raffinati - più, sembrerebbe, di quelli professionistici - per una serie di motivi fra i quali determinanti sarebbero la possibilità e la scelta di compiere prove assai più lunghe e approfondite di quelle degli attori di mestiere» (dall'Introduzione di Elena Randi)
Id prodotto:
116768
Handle IRIS:
11562/1027242
ultima modifica:
18 maggio 2021
Citazione bibliografica:
Zilotti, Elena, La professionalità rappresentativa nel “théâtre de société” di Francesco Albergati Capacelli Il gesto tra messinscena e critica. Studi sulla danza e sul teatro di società nel secondo SettecentoEsedra2019pp. 75-94

Consulta la scheda completa presente nel repository istituzionale della Ricerca di Ateneo IRIS

Progetti Collegati
Titolo Dipartimento Responsabili
Il "poeta di compagnia" e la prassi spettacolare degli attori italiani nel secondo Settecento Dipartimento Culture e Civiltà Simona Brunetti
Teatro di società al femminile tra Verona e Bergamo (1765-1835) Dipartimento Culture e Civiltà Simona Brunetti
<<indietro

Attività

Strutture