Pubblicazioni

Le lachrymae di Valeriano. Cleopatra e l'orecchino di perla nel Cinquecento  (2021)

Autori:
Zamperini, Alessandra
Titolo:
Le lachrymae di Valeriano. Cleopatra e l'orecchino di perla nel Cinquecento
Anno:
2021
Tipologia prodotto:
Contributo in volume (Capitolo o Saggio)
Tipologia ANVUR:
Contributo in volume (Capitolo o Saggio)
Lingua:
Italiano
Formato:
A Stampa
Titolo libro:
Hieroglyphica. Cléopâtre et l'Egypte entre France et Italie à la Renaissance
Casa editrice:
Presses Universitaires François Rabelais
ISBN:
9782869067684
Intervallo pagine:
417-426
Parole chiave:
Andrea Solario; Giampietrino; Cléopâtre; Iconographie; Hiéroglyphiques; Pierio Valeriano; Onirocritique; Ecole de Fontainebleau
Breve descrizione dei contenuti:
il saggio analizza la valenza simbolica degli orecchini di perla di Cleopatra nella pittura cinquecentesca. La loro presenza nell'iconografia della regina a partire dai primi del Cinquecento può spiegarsi non solo con la Naturalis Historia, bensì pure con il carattere ambiguo che, in quegli anni, potevano assumere tanto gli orecchini (come dimostra Marin Sanuto) quanto le perle (come dimostra Valeriano).
Id prodotto:
119589
Handle IRIS:
11562/1037243
ultima modifica:
18 maggio 2021
Citazione bibliografica:
Zamperini, Alessandra, Le lachrymae di Valeriano. Cleopatra e l'orecchino di perla nel Cinquecento Hieroglyphica. Cléopâtre et l'Egypte entre France et Italie à la RenaissancePresses Universitaires François Rabelais2021pp. 417-426

Consulta la scheda completa presente nel repository istituzionale della Ricerca di Ateneo IRIS

Progetti Collegati
Titolo Dipartimento Responsabili
La rappresentazione e il significato della moda femminile tra rinascimento e barocco (continuazione) Dipartimento Culture e Civiltà Alessandra Zamperini
<<indietro

Attività

Strutture