Pubblicazioni

The Trojan Women Project. Building a bridge between cultures through a universal language  (2021)

Autori:
Cristini, Monica
Titolo:
The Trojan Women Project. Building a bridge between cultures through a universal language
Anno:
2021
Tipologia prodotto:
Articolo in Rivista
Tipologia ANVUR:
Articolo su rivista
Lingua:
Inglese
Formato:
Elettronico
Referee:
Nome rivista:
ANTROPOLOGIA E TEATRO
ISSN Rivista:
2039-2281
N° Volume:
13 (2021)
Intervallo pagine:
65-86
Parole chiave:
Theatre, Tragedy, Sharing Culture
Breve descrizione dei contenuti:
L’articolo indaga ‘The Trojan Women Project’, una sperimentazione di cinque anni conclusa nel dicembre 2019 con lo spettacolo presentato a La MaMa Experimental Theatre Club a New York City, che ha visto coinvolti artisti provenienti da diversi paesi, assieme ad attori, musicisti e designer della compagnia di New York, in un lavoro sulla rielaborazione della storica produzionediretta da Andrei Serban nel 1974 a La MaMa. ‘The Trojan Women Project’ è stato proposto a comunità con una recente storia di conflitto, con l’intento di approcciare problematiche socio-politiche attuali attraversoil teatro. I laboratori condotti con gli artisti in Guatemala, in Cambogia e Kosovo sono stati focalizzati sulla ricerca, attraverso il suono e il gesto, di un linguaggio comune, proseguendo le precedenti ricerche di Serban e della musicista Elizabeth Swados con la Great Jones Repertory Company, ma prima ancora di Peter Brook, sul linguaggio universale. Danze e musiche tradizionali sono state integrate nella rappresentazione e hanno facilitato lo scambio culturale e artistico grazie anche alla riproposta delle modalità del lavoro svolto negli anni Settanta. Nello scoprire una naturale identificazione con le donne di Troia e le loro vicende, gli artisti appartenenti alle compagnie provenienti dai tre paesi hanno trovato nella tragedia greca un luogo d’incontro e condivisionein cui elaborare la sofferenza e l’oppressione derivate dal vissuto del conflitto.Un obbiettivo pienamente in linea con l’impegno di La MaMa per la creazione e diffusione di un nuovo modo di fare teatro.
Note:
L'articolo indaga un progetto internazionale di teatro che ha visto la collaborazione di compagnie provenienti da diversi paesi (America, Cambogia, Guatemala e Kosovo), indagando il lavoro teatrale nel contesto di particolari situazioni socio politiche e interdisciplinare nella collaborazione tra diversi ambiti artistici. Lo scritto è il risultato di una ricerca che ha applicato metodologie diverse quali l'indagine storiografica, la consultazione dei diretti partecipanti al progetto attraverso interviste e l'analisi sociopolitica della storia dei paesi presi in considerazione.
Pagina Web:
https://antropologiaeteatro.unibo.it/article/view/13348/12909
Id prodotto:
122212
Handle IRIS:
11562/1048122
ultima modifica:
21 agosto 2022
Citazione bibliografica:
Cristini, Monica, The Trojan Women Project. Building a bridge between cultures through a universal language «ANTROPOLOGIA E TEATRO» , vol. 13 (2021)2021pp. 65-86

Consulta la scheda completa presente nel repository istituzionale della Ricerca di Ateneo IRIS

Progetti Collegati
Titolo Dipartimento Responsabili
La MaMa Experimental Theatre: a lasting bridge between cultures (MariBet) Dipartimento Culture e Civiltà Simona Brunetti, Monica Cristini
<<indietro

Attività

Strutture