Pubblicazioni

La Natura "dolorosa e appassionante" evocata dall'arte di Eleonora Duse  (2017)

Autori:
Brunetti, Simona
Titolo:
La Natura "dolorosa e appassionante" evocata dall'arte di Eleonora Duse
Anno:
2017
Tipologia prodotto:
Articolo in Rivista
Tipologia ANVUR:
Articolo su rivista
Lingua:
Italiano
Formato:
Elettronico
Referee:
Nome rivista:
ARCHIVIO D’ANNUNZIO
ISSN Rivista:
2421-4213
Numero o Fascicolo:
4, ottobre 2017
Intervallo pagine:
59-72
Parole chiave:
Eleonora Duse, recitazione, scrittura drammatica
Breve descrizione dei contenuti:
A partire dalla tecnica recitativa di Eleonora Duse e dalla ricezione ottenuta nel corso della sua vita, si analizzeranno in dettaglio le protagoniste femminili di due testi teatrali (Sogno di un mattino di primavera e La città morta) e di un romanzo (Il Fuoco) di Gabriele D’Annunzio mettendole in relazione con la concezione simbolica dello spazio di ciascuna opera. La Demente, Anna la cieca e Foscarina sono tutte ispirate al talento interpretativo della Duse. Non solo intrecciano un rapporto visionario e appassionante con la Natura che le circonda – un rigoglioso giardino toscano, le rovine presso Micene e il labirinto di villa Pisani a Strà – ma i loro corpi sono in grado di individuare e tradurre gli archetipi dell’universo. Il nostro intento è di mettere in luce come la loro concezione più profonda sia legata all'idea di un ricettore di forze cosmiche, di un’attrice multi anime del calibro di Eleonora Duse.
Pagina Web:
http://edizionicafoscari.unive.it/it/edizioni/riviste/archivio-dannunzio/2017/4/
Id prodotto:
98962
Handle IRIS:
11562/968894
ultima modifica:
4 dicembre 2019
Allegati:
1
Citazione bibliografica:
Brunetti, Simona, La Natura "dolorosa e appassionante" evocata dall'arte di Eleonora Duse «ARCHIVIO D’ANNUNZIO» , n. 4, ottobre 20172017pp. 59-72

Consulta la scheda completa presente nel repository istituzionale della Ricerca di Ateneo IRIS

Progetti Collegati
Titolo Dipartimento Responsabili
Ricostruire l'arte scenica dell'interprete italiano di tradizione nel XX secolo Dipartimento Culture e Civiltà Simona Brunetti
<<indietro

Attività

Strutture