Pubblicazioni

«La Pentecoste», la vigna di Renzo: Manzoni nella poesia di Zanzotto  (2017)

Autori:
Giuseppe, Sandrini
Titolo:
«La Pentecoste», la vigna di Renzo: Manzoni nella poesia di Zanzotto
Anno:
2017
Tipologia prodotto:
Articolo in Rivista
Tipologia ANVUR:
Articolo su rivista
Lingua:
Italiano
Formato:
A Stampa
Referee:
Nome rivista:
Testo
ISSN Rivista:
1123-4660
N° Volume:
XXXVIII
Numero o Fascicolo:
74
Intervallo pagine:
55-75
Parole chiave:
poesia psicanalisi religione
Breve descrizione dei contenuti:
Gli scritti critici di Zanzotto su Manzoni mostrano un'attenzione a «I Promessi Sposi» e agli «Inni Sacri» che può essere rintracciata anche nell'opera poetica dell'autore, in particolare nella raccolta «Vocativo». «La Pentecoste» di Manzoni, che Zanzotto definisce «una vera IX Sinfonia», riecheggia più volte nei versi di un poeta particolarmente interessato al tema del «miracolo delle lingue» e alle sue implicazioni, non solo linguistiche. Tra religione e psicanalisi (vedi la lettura del libro «Der unbewusste Gott» di Viktor Frankl), la poesia di Zanzotto è sempre all'inseguimento di una difficile, o impossibile speranza, testimoniata dalla sua sperimentazione formale, che coinvolge anche il latino liturgico e classico.
Id prodotto:
100012
Handle IRIS:
11562/972098
ultima modifica:
20 marzo 2018
Citazione bibliografica:
Giuseppe, Sandrini, «La Pentecoste», la vigna di Renzo: Manzoni nella poesia di Zanzotto «Testo» , vol. XXXVIII , n. 742017pp. 55-75

Consulta la scheda completa presente nel repository istituzionale della Ricerca di Ateneo IRIS

Progetti Collegati
Titolo Dipartimento Responsabili
Leopardi, Manzoni e il Novecento Dipartimento Culture e Civiltà Giuseppe Sandrini
<<indietro

Attività

Strutture